Maledetta MNP

21 ottobre 2009

Punto della situazione (dove MNP sta per Mobile Number Portability):

  • ho un numero di cellulare storico che utilizzo per lavoro (ma non solo) e non posso assolutamente perdere. Attualmente questo numero è associato a un contratto business con H3G, per problemi di ricezione dovrei portarlo verso TIM (l’unico gestore che mantiene il segnale senza problemi nella zona in cui abito);
  • il 7 ottobre faccio richiesta di MNP da H3G Business a TIM ricaricabile (vedi spiegazione della scelta). Il 21 ottobre, insospettito dai tempi lunghi, all’interno dell’area clienti scopro che la portabilità è stata rifiutata. Lo stato della richiesta è “Annullata su richiesta del cliente”, pur non avendo ricevuto alcuna comunicazione in proposito;
  • chiamo il 139 e mi spiegano che la richiesta è stata annullata per incongruenza nel contratto. Dopo un paio di chiamate, scopro che non posso portare un numero business H3G verso una ricaricabile TIM. Il blocco sembrerebbe lato TIM (sto cercando ulteriori conferme);
  • chiamo il 119 e mi spiegano che posso passare a una loro ricaricabile solo se ho già una ricaricabile in partenza. Peccato che non possa fare questo passaggio all’interno di H3G (non è previsto il “downgrade” da contratto business a ricaricabile). Il simpatico omino del 119 mi ha anche suggerito di fare la portabilità verso un contratto business TIM e poi passare a ricaricabile, peccato che esistano le penali per la chiusura anticipata (ci sono contratti business TIM senza penale e durata minima di 24 mesi?).

Veniamo alle domande per il gentile lettore:

  • Come posso fare il passaggio da business H3G a ricaricabile TIM? Devo triangolare su Vodafone (H3G Business -> Vodafone ricaricabile -> TIM ricaricabile)? Non è che anche in Vodafone hanno blocchi simili a quelli di TIM? In questo caso meglio Wind di Vodafone?
  • Cosa diavolo interessa a TIM se sto abbandonando un contratto business? Saranno ben affari miei?

In attesa di qualche suggerimento che migliori la mia giornata (non vi dico quanto sto inca$$ato), ci tengo a ringraziare i ragazzi che gestiscono l’account friendfeed di 3Italia per la disponibilità che dimostrano in ogni occasione 😉

UPDATE VARI

  • Venerdì 23 ottobre: vengo contattato telefonicamente da H3G. Una persona estremamente disponibile mi spiega che l’accordo quadro tra operatori non prevede blocchi nella portabilità tra tipi di contratto diversi, di procedere con una nuova richiesta di MNP e che avrebbe tenuto sott’occhio la mia pratica (chapeau, considerando che sono un cliente che sta abbandonando la nave…).
  • Sabato 24 ottobre: ritorno nel negozio dove ho fatto la prima richiesta di MNP. Spiego la situazione e la ragazza se ne esce con un “Eh, ma noi non possiamo gestire clienti con partita IVA!”. E non potevi ricordartelo la prima volta? Morale della storia, devo per forza andare in un centro “Il telefonino”. Mi riconsegna il modulo della MNP precedente, dove scopro che è stata barrata la casella “prepagato” come contratto di partenza. Se avessi avuto un lanciafiamme a portata di zampe, vedevi come ti sistemavo l’arredo del negozio…
  • Sabato 24 ottobre (again): per velocizzare la questione, decido di farmi altri 15km e andare a fare la richiesta di portabilità nel centro “Il telefonino”. Arrivato, scopro che serve una copia dell’ultima fattura del vecchio gestore (#@+*¡!).
  • Lunedì 26 ottobre: ritorno al negozio armato di fotocopia (con relative bestemmie per il parcheggio, visto orario e zona). Non posso riutilizzare la SIM usata per la prima richiesta, per cui me ne assegnano una nuova. Peccato che abbia raggiunto il limite massimo di schede intestate, per cui bisogna fare richiesta per aumentare la soglia e attendere un’altra settimana (#@+*¡! al quadrato).
  • Mercoledì 28 ottobre: mi chiama una signorina del call center TIM e mi chiede chiarimenti sulla mancata portabilità. A questo punto inserisce la partita IVA nella richiesta, corregge il tipo di contratto di partenza e mi informa che è in grado di far ripartire la pratica. Vista la buona notizia, chiamo il negozio dove la signorina, piuttosto stupita, mi dice che era meglio lasciare andare avanti la nuova pratica – testuale «altrimenti si blocca tutto» – e che il nuovo numero dovrò comunque tenermelo.
  • Giovedì 5 novembre: sono ufficialmente un cliente TIM. Confermato che il problema è stato a monte (richiesta compilata come se provenissi da un prepagato e non da un abbonamento Business), rimane da capire come due diversi call-center (e almeno sei operatori) non siano stati in grado di identificare il problema.
Tag Technorati: , , ,

iPhone e H3G

21 giugno 2009

Nel caso in cui abbiate appena traslocato su Marte e vi fossero sfuggite le ultime notizie:

  • è uscito l’iPhone 3GS;
  • è possibile acquistarlo anche su Apple Store, pagandolo 20€ in meno rispetto ai ladroni che continuano a vendere il 3G a prezzi esorbitanti;
  • H3G distribuirà in Italia l’iPhone 3G dalla prossima settimana e il 3Gs da luglio (comunicato stampa).

A questo punto resta da capire con quali piani verrà distribuito, l’upfront e soprattutto se contatteranno i clienti esistenti. Personalmente mi aspetto almeno una telefonata prima di settembre (scadenza del contratto di 24 mesi) 🙂

P.S. non sono stato rapito dagli alieni, ma ultimamente scrivo più di là in pseudoinglese che qui. E finché la blogopalla italiana non saprà far altro che trastullarsi con il “letto grande” di Silvio, dubito che l’andazzo cambierà.

Tag Technorati: ,

Il problema nasce qualche mese fa: improvvisamente dall’ufficio/casa diventa impossibile utilizzare il Nokia E90. Per la maggior parte del tempo il telefono non rileva alcuna copertura, né 3G né roaming su TIM, quando per 6 mesi non ha mai avuto problemi e, nella stessa posizione, un vecchio Siemens ME45 con scheda TIM funziona tranquillamente. In alcuni casi la copertura 3G rilevata è perfetta ma quando cerchi di telefonare ottieni un breve quanto inutile “Errore di connessione”.

Inizialmente ho aperto una pratica in assistenza per verificare la copertura: nessun problema rilevato in zona. A quel punto rimangono due strade: sostituire la USIM (fatto all’inizio della settimana) e poi sostituire il terminale.

Ieri mattina sono stato contattato per ben due volte dall’assistenza 3 per concordare la sostituzione del telefono: il telefono doveva arrivare nero e senza coperchio della batteria, è arrivato questa mattina alle 9.30 rosso e completo di coperchio. Poco male, i problemi sono altri:

  • inserisco la SIM e il cellulare non ne vuole sapere di avviarsi visualizzando un minaccioso “Impossibile avviare il telefono. Contattare il rivenditore”;
  • provo ad avviarlo senza SIM: si accende ma la tastiera interna ha comportamenti strani (ad esempio non funzionano i tasti superiori);
  • provo a collegarlo via USB al pc per aggiornare il firmware e non viene rilevato;
  • provo a resettarlo con *#7370# ma il codice di sblocco 12345 non viene accettato.

Fortunatamente riesco a fare il reset accendendolo con Pulsante chiamata+*+3, e il telefono prende a funzionare.

Scarico Nokia Sofware Updater dal sito Nokia, cerco di installarlo su Windows Vista ma ottengo un “error 2738 – could not access VBScript run time for custom addiction”. Memore dell’esperienza con l’installazione Adobe, nel prompt dei comandi in modalità amministratore eseguo regsvr32 vbscript.dll e risolvo.

Completata l’installazione scopro che il software Nokia non è ancora compatibile con Windows Vista (sic): fare il controllo prima dell’installazione pareva brutto!? Morale della favola: faccio l’aggiornamento del firmware sul computer con Windows XP e poi il ripristino del backup dal computer con Vista (almeno Nokia PC Suite funziona).

Dopo la sostituzione della USIM e del Nokia E90, direi che si tratta ancora di un problema di copertura (o interferenze) visto che non è cambiata ‘na cippa. Di buono c’è sicuramente la rapidità e la gentilezza con cui ho ricevuto risposte dal servizio Clienti aziende di Tre.

Tag Technorati: , ,

Tin.it (risolto)

Da un paio di settimane mio padre non riesce più ad accedere al sito per la gestione dei titoli Telecom: la versione http si apre senza problemi, quella https no.

Inizialmente ho pensato a problemi lato server, poi mi sono accorto dell’incongruenza http-https. Incuriosito da questa situazione ho fatto alcune prove:

  • dall’ufficio (connessione tin.it) medesimo comportamento
  • con il Nokia E90 e la connessione HSDPA Tre il sito funziona perfettamente
  • da un ufficio Telecom (mio padre era andato a trovare i vecchi colleghi) il sito è raggiungibile
  • il cambio di DNS non porta benefici: stessa situazione usando i DNS di Alice, Alice Business e OpenDNS

Ieri pomeriggio (domenica) mi sono preso la briga di chiamare l’assistenza Tin.it: il tecnico più scazzato di questo mondo mi ha comunicato che avrebbe aperto una segnalazione, io ci credo poco (per il tono, non per altro).

Se a voi il sito https funziona correttamente, fatemelo sapere nei commenti specificando il provider 😉

TIM

Il 22 ottobre mi hanno attivato la portabilità da TIM a Tre: da quel giorno ricevo le telefonate in modo pseudo-casuale, un po’ sulla SIM 3 e un po’ su quella TIM. L’assistenza 3 mi ha comunicato che il problema è lato TIM (non mollano il numero).

Ieri ho contattato pure l’assistenza TIM, visto che la domenica è l’unico giorno in cui posso perdere tempo in questo modo. Sinceramente ho perso il filo del discorso quando la gentilissima signorina ha iniziato a parlare di “gusci”: nel momento in cui viene chiesta la portabilità il numero dovrebbe sparire mentre rimane il “guscio” del contratto, nel mio caso il numero risulta ancora attivo.

Verrà ricontattato nelle prossime 48 ore. Aspettiamo.

OPEL

Il 2 ottobre ho portato la pseudo-mobile in carrozzeria, il 5 ottobre sono passato a ritirarla con un piccolo problema: il cilindro della serratura costruito da Opel era difettoso, una volta inserita la chiave era praticamente impossibile estrarla. In sostanza ero l’orgoglioso proprietario della nuova serratura modello Spada nella roccia.

Stamattina ho riportato la macchina in carrozzeria, nuovo cilindro. Arrivo a casa, provo la chiave e mi ritrovo nella stessa ridicola situazione: la chiave non esce se non dopo 30 tentativi di tira-molla-gira-bestemmia.

Tanto per cambiare sono in attesa di notizie dalla carrozzeria.


Ieri ho ricevuto la prima fattura di 3 per il Nokia E90 con contratto B.mail900: in tre anni e mezzo di contabilità credo di non aver mai visto una fattura più assurda e caotica 😕

Primo problema: nonostante in fase di stipula del contratto abbia chiaramente specificato l’indirizzo per la spedizione delle fatture, hanno ben pensato di spedire la busta all’indirizzo di residenza (dove la posta viene controllata raramente).

Secondo problema: i loro conteggi.

Il periodo di riferimento della fattura è 29 settembre-30 settembre (no, non avete letto male…): questo significa che in fattura devo saldare la quota di settembre (2 giorni) e anticipare la quota di ottobre.

Facendo i conti della serva si dovrebbe ottenere il totale della fattura:

  • upfront per il nokia E90: € 199+iva
  • bollo sul contratto (sigh): € 14,62 iva esclusa
  • tassa di concessione governativa (2 mesi pieni, simpaticoni…): € 25,82
  • canone settembre: € 2,60+iva (dato dal canone pieno, diviso per 30 e moltiplicato per i 2 giorni)
  • canone ottobre: € 39+iva (canone pieno)
  • spese di spedizione: € 0,50+iva

Totale fattura: € 329,76 iva compresa

Totale loro fattura: € 394,93 iva compresa

Da dove nasce tutto ‘sto casino? Semplice: non esiste la tariffa B.mail 900 da 39 euro al mese, per cui ti fatturano la PowerFull con trilli e cazzilli da 130 euro/mese e poi te ne scontano 91. A quanto pare si sono dimenticati per strada un pezzo di sconto 😡

Ancora una volta un enorme ringraziamento al buon Luciano Sesini (negozio 3 di via Foppa di Milano), che ieri sera ha perso mezz’ora della sua vita illustrandomi su Skype le amenità della fatturazione 3 😉

Tag Technorati: , ,

Nokia E90 arrivato!

2 ottobre 2007

Quando ormai cominciavo a rinunciare all’idea di avere tra le mani il Nokia E90 ordinato ad agosto, ecco che oggi il corriere mi ha fatto la sorpresa (ma non sono il solo).

Su Flickr potete vedere le foto dell’unboxing: adesso metto il “cellulare” sotto carica, domani mattina comincio a litigare con la sincronizzazione (Windows XP) e cerco di capire quali software installarci 😉

Nokia E90 lato

Oggi ero anche convinto di ricevere il 50mm ƒ1.4, invece il corriere non è passato. Stasera provo a verificare la spedizione sul sito TNT e scopro un nuovo stato dell’ordine, inquietante e mai visto:

stato_tnt.png

Solitamente quando la spedizione è in mano all’addetto alla consegna il pacco viene recapitato in giornata: sarà colpa della maledizione di Giovy?

Tag Technorati: , , ,