Disclaimer: as you may have already noticed, this post is written in Italian. If you need an English version, just ask and I’ll provide one (comments inside the scripts are already in English) 😉

Come avrete sicuramente notato dal post precedente, in questi giorni ho la possibilità fare un po’ di test con un Nokia N810: per questo devo ringraziare Luca, che come sempre si è dimostrato gentilissimo – alla faccia del ferragosto e del periodo vacanziero – e mi ha messo in contatto con le persone giuste (un sentito grazie anche a loro e a Nokia Italia per la disponibilità).

Il punto di partenza è il post del team francese con le indicazioni per la localizzazione di Fennec 0.4. L’idea è quella di semplificare ulteriormente la procedura creando alcuni script, nella speranza che il post possa essere utile anche ad altri team l10n. Tutte le operazioni devono essere eseguite su una macchina debian-based (io uso una VM con Ubuntu su Parallels-OS X); dal momento che scrivere script non è esattamente il mio lavoro, sono sicuro che esistano ampi margini di miglioramento 😉

I pacchetti da localizzare sono due: Fennec e XulRunner. Per prima cosa è necessario scaricare i file dal server Mozilla.

Localizzazione di XulRunner

Partiamo dal pacchetto più semplice, in quanto non sono richiesti interventi manuali.

Per procedere bisogna inserire in una cartella:

  • lo script setup_xulrunner.sh
  • il file it.jar recuperato dal language pack italiano (attenzione: per xulrunner 1.9.1a2pre serve quello per Firefox 3.1)
  • il pacchetto fennec_0.6_armel.deb

Descrizione dello script:

  • imposto delle variabili con nome del pacchetto, nome del file .deb e il locale (utilizzate per semplificare il riutilizzo dello script)
  • estraggo il contenuto del pacchetto .deb in ./xulrunner, quello del file it.jar nella cartella ./locale_xulrunner
  • attraverso sed sostituisco il nome di una variabile in xpinstallConfirm.dtd (ancora mi chiedo il perché di questa differenza tra Firefox e XulRunner…)
  • ricreo il file it.jar (in realtà si tratta di un file zip con estensione .jar), sistemo il chrome.manifest sostituendo en-us con it (sempre usando sed)
  • elimino i file en-US e ricreo il pacchetto .deb con la localizzazione

setup_xulrunner.sh

#!/bin/sh
# Create an empty folder and place inside this directory:
# * this script (setup_xulrunner.sh)
# * the xulrunner .deb package
# * the ab-CD.jar file taken from your localized Firefox (for 1.9.1a2pre you need a Fx 3.1 language pack!)
#
# Change the package_name variable according to the the xulrunner package,
# language_code according to your locale
package_name="xulrunner_1.9.1a2pre-2008080410_armel"
language_code="it"
product_name="xulrunner"
# Create directories
mkdir ${product_name}
mkdir locale_${product_name}
# Extract deb package
cd ${product_name}
dpkg-deb -e ../${package_name}.deb
dpkg-deb -x ../${package_name}.deb .
# Extract locale files
cp ../${language_code}.jar ../locale_${product_name}
cd ../locale_${product_name}
unzip ${language_code}.jar
rm ${language_code}.jar
# Adapt Firefox localization to xulrunner
# - Remove reporter files
rm -r ./locale/${language_code}/reporter
# - Change variable name
sed -i 's/warningMain.label/warningPrimary.label/' ./locale/${language_code}/mozapps/xpinstall/xpinstallConfirm.dtd
# Create ab-CD.jar with localized files
cd locale_${product_name}
zip -r ${language_code}.jar *
# Move ab-CD.jar to package directory
mv ${language_code}.jar ../${product_name}/usr/local/${product_name}/chrome
# Change en-US.manifest and save as ab-CD.manifest
sed 's/en-US/'${language_code}'/g' ../${product_name}/usr/local/${product_name}/chrome/en-US.manifest > ../${product_name}/usr/local/${product_name}/chrome/${language_code}.manifest
# Remove en-US files (jar and manifest)
rm ../${product_name}/usr/local/${product_name}/chrome/en-US.jar
rm ../${product_name}/usr/local/${product_name}/chrome/en-US.manifest
cd ../${product_name}
# Create localized .deb package
dpkg-deb -b . ../${package_name}.${language_code}.deb

Localizzazione di Fennec

A differenza di XulRunner, la localizzazione avviene in due fasi:

  • nella prima fase (setup_fennec.sh) estraggo il contenuto del pacchetto .deb in ./fennec e creo la cartella ./locale_fennec
  • nella seconda fase (repackage_fennec.sh) ricreo il pacchetto .deb

Le due fasi sono necessarie in quanto bisogna localizzare a mano le stringhe presenti in ./locale_fennec: come riferimento è consigliabile utilizzare gli analoghi file del language pack di Firefox (molte stringhe sono simili o identiche).

setup_fennec.sh

#!/bin/sh
# Create an empty folder and place inside this directory:
# * this script (setup_fennec.sh)
# * the fennec .deb package
#
# Change the package_name variable according to the the fennec package,
# language_code according to your locale
#
# After the script is run, you should find a locale_fennec folder with the files to localize
fennec_package="fennec_0.6_armel"
# Create directories
mkdir fennec
mkdir locale_fennec
cd fennec
# Extract deb package
dpkg-deb -e ../${fennec_package}.deb
dpkg-deb -x ../${fennec_package}.deb .
# Extract locale files
cp ./usr/local/fennec/chrome/en-US.jar ../locale_fennec
cd ../locale_fennec
unzip en-US.jar
rm en-US.jar

repackage_fennec.sh

#!/bin/sh
# Change the package_name variable according to the the fennec package,
# language_code according to your locale
#
# Inside ./locale_fennec you should have the localized files
#
# Don't run this script twice: since the first execution deletes the en-US.manifest, the second one
# creates an empty ab-CD.manifest file (and a broken .deb package)
fennec_package="fennec_0.6_armel"
language_code="it"
product_name="fennec"
# Create ab-CD.jar with localized files
cd locale_${product_name}
zip -r ${language_code}.jar *
# Move ab-CD.jar to package directory
mv ${language_code}.jar ../${product_name}/usr/local/${product_name}/chrome
# Change en-US.manifest and save as ab-CD.manifest
sed 's/en-US/'${language_code}'/g' ../${product_name}/usr/local/${product_name}/chrome/en-US.manifest > ../${product_name}/usr/local/${product_name}/chrome/${language_code}.manifest
# Remove en-US files (jar and manifest)
rm ../${product_name}/usr/local/${product_name}/chrome/en-US.jar
rm ../${product_name}/usr/local/${product_name}/chrome/en-US.manifest
cd ../${product_name}
# Create localized .deb package
dpkg-deb -b . ../${fennec_package}.${language_code}.deb

Per installare i due pacchetti è sufficiente copiare i file sul dispositivo ed eseguirli: Fennec risulterà disponibile nella scheda Extra del menu (vedi screenshot) 😉

Tag Technorati: ,

More to come

25 agosto 2008

Giusto un’anteprima, ulteriori notizie (e doverosi ringraziamenti) appena riesco a organizzarmi.

Tag Technorati: ,

Il problema nasce qualche mese fa: improvvisamente dall’ufficio/casa diventa impossibile utilizzare il Nokia E90. Per la maggior parte del tempo il telefono non rileva alcuna copertura, né 3G né roaming su TIM, quando per 6 mesi non ha mai avuto problemi e, nella stessa posizione, un vecchio Siemens ME45 con scheda TIM funziona tranquillamente. In alcuni casi la copertura 3G rilevata è perfetta ma quando cerchi di telefonare ottieni un breve quanto inutile “Errore di connessione”.

Inizialmente ho aperto una pratica in assistenza per verificare la copertura: nessun problema rilevato in zona. A quel punto rimangono due strade: sostituire la USIM (fatto all’inizio della settimana) e poi sostituire il terminale.

Ieri mattina sono stato contattato per ben due volte dall’assistenza 3 per concordare la sostituzione del telefono: il telefono doveva arrivare nero e senza coperchio della batteria, è arrivato questa mattina alle 9.30 rosso e completo di coperchio. Poco male, i problemi sono altri:

  • inserisco la SIM e il cellulare non ne vuole sapere di avviarsi visualizzando un minaccioso “Impossibile avviare il telefono. Contattare il rivenditore”;
  • provo ad avviarlo senza SIM: si accende ma la tastiera interna ha comportamenti strani (ad esempio non funzionano i tasti superiori);
  • provo a collegarlo via USB al pc per aggiornare il firmware e non viene rilevato;
  • provo a resettarlo con *#7370# ma il codice di sblocco 12345 non viene accettato.

Fortunatamente riesco a fare il reset accendendolo con Pulsante chiamata+*+3, e il telefono prende a funzionare.

Scarico Nokia Sofware Updater dal sito Nokia, cerco di installarlo su Windows Vista ma ottengo un “error 2738 – could not access VBScript run time for custom addiction”. Memore dell’esperienza con l’installazione Adobe, nel prompt dei comandi in modalità amministratore eseguo regsvr32 vbscript.dll e risolvo.

Completata l’installazione scopro che il software Nokia non è ancora compatibile con Windows Vista (sic): fare il controllo prima dell’installazione pareva brutto!? Morale della favola: faccio l’aggiornamento del firmware sul computer con Windows XP e poi il ripristino del backup dal computer con Vista (almeno Nokia PC Suite funziona).

Dopo la sostituzione della USIM e del Nokia E90, direi che si tratta ancora di un problema di copertura (o interferenze) visto che non è cambiata ‘na cippa. Di buono c’è sicuramente la rapidità e la gentilezza con cui ho ricevuto risposte dal servizio Clienti aziende di Tre.

Tag Technorati: , ,

Un paio di premesse:

  • fino alla settimana scorsa ho utilizzato un palmare con Windows Mobile in coppia con un cellulare “idiota” (un Motorola SLVR L7). In sostanza non ho mai utilizzato un cellulare Symbian OS, fatta eccezione per le prove (poche) con il Nokia N95
  • non sto ancora utilizzando intensivamente il Nokia E90 come cellulare visto che sono in attesa della portabilità di TIM

Stabilito questo, ci sono una serie di domande e aspetti che non mi sono particolarmente chiari. Ne approfitto per metterli nero su bianco e, nel caso passasse da queste parti un lettore meno ignorante del sottoscritto, trovare qualche risposta (una volta tanto mi calo nei panni dell’utonto).

Rubrica

Possibile che la rubrica sia abbastanza intelligente da cercare all’interno del nome ma non all’interno dei numeri telefonici? Ad esempio: scrivo “pippo” e mi restituisce anche il contatto “studio pippo”, cosa non banale per uno che ha 40 contatti che cominciano con “studio”. Peccato che non riesca a cercare il proprietario di un determinato numero di cellulare.

Agenda

Possibile che esistano solo le “riunioni”? Un più banale appuntamento no? Tutte ‘ste riunioni mi fanno venire l’angoscia ogni volta che apro il telefono.

Quickoffice

Dove trovo il fenomeno che ha deciso che, per scrivere in una cella del foglio di calcolo, devo prima confermare (con invio o con il pulsante centrale del joystick) e poi scrivere? In Pocket Excel, così come in Excel o Calc di OpenOffice, basta iniziare a scrivere per modificare una cella e sostituirne il contenuto.

Come faccio a spostarmi rapidamente in un foglio, ad esempio in fondo ad una tabella di 100 righe? Per capirci: l’equivalente del PageDown o, meglio ancora, del CTRL+freccia di Excel.

Il copia/incolla non è previsto? C’è quel bel tastino CTRL e la tastierina estesa… 🙁

Mail3

Qualcuno è riuscito a far funzionare ‘sto cacchio di software? Il primo giorno mi diceva che il servizio era “non attivo” e mi forniva dei codici lunghissimi per attivarlo (ma dove?), dal secondo giorno ha deciso che non riesce a connettersi al server (connessione perduta). Con una ricerca su Google ho trovato tanta gente bloccata ma zero soluzioni: non sono nemmeno riuscito a capire dove configurare i vari account e attivare il servizio (una lettura ripetuta della pagina “come si attiva il servizio” non ha giovato).

Per il momento sto utilizzando Gmail.app, peccato che non si riesca a scegliere il mittente tra quelli impostati (versione 1.05 in inglese, 1.01 in italiano, la 1.5 di cui parlano qui non la trovo).

Per oggi dovrebbe essere tutto: se avete suggerimenti sono tutto orecchi 😉

Tag Technorati: , ,

Nokia E90 arrivato!

2 ottobre 2007

Quando ormai cominciavo a rinunciare all’idea di avere tra le mani il Nokia E90 ordinato ad agosto, ecco che oggi il corriere mi ha fatto la sorpresa (ma non sono il solo).

Su Flickr potete vedere le foto dell’unboxing: adesso metto il “cellulare” sotto carica, domani mattina comincio a litigare con la sincronizzazione (Windows XP) e cerco di capire quali software installarci 😉

Nokia E90 lato

Oggi ero anche convinto di ricevere il 50mm ƒ1.4, invece il corriere non è passato. Stasera provo a verificare la spedizione sul sito TNT e scopro un nuovo stato dell’ordine, inquietante e mai visto:

stato_tnt.png

Solitamente quando la spedizione è in mano all’addetto alla consegna il pacco viene recapitato in giornata: sarà colpa della maledizione di Giovy?

Tag Technorati: , , ,

Come altri blogger nei mesi scorsi, grazie all’iniziativa di Nokia mi trovo tra le mani un interessante Nokia N95 (il telefono cellulare dovrebbe rimanere in zona per un mesetto).

Qualche impressione al volo, inevitabilmente superficiale:

  • niente pornografia per geek con foto di unboxing, visto che la scatola è già stata aperta da altri (ma tutto il materiale è in condizioni perfette).
  • l’alimentatore è veramente minuscolo (credo di non averne visti di più piccoli).
  • trovo la tastiera un po’ piccola: con i tasti sporgenti spesso e volentieri mi trovo in difficoltà nell’azzeccare il tasto corretto. Ottimo e robusto il meccanismo di slide della tastiera.
  • la nitidezza e la qualità dello schermo sono impressionanti.
  • me lo aspettavo più pesante, invece è decisamente leggerino. La plastica posteriore a primo impatto non offre la stessa sensazione di solidità di quella anteriore.
  • il software è abbastanza intuitivo, per il momento lo sto volutamente usando senza aver aperto il manuale (e senza aver mai posseduto un Nokia).
  • la rete wi-fi funziona bene: per qualche motivo si è collegato al router 3Com ma non si connetteva ad Internet (il router fa anche da server DHCP), è stato sufficiente impostare manualmente la configurazione IP del dispositivo per farlo navigare.

A dirla tutta mi trovo un po’ spaesato di fronte alla quantità di applicazioni e cazzabubbole disponibili: da queste parti si è abituati ad usare telefoni cellulari che fanno solo i telefoni 😛

Ovviamente non ho resistito e ho fatto un paio di prove al volo, trasferendo i risultati via bluetooth sul mio iMac.

Fotografie

Chissà, magari sono io che devo prenderci la mano ma l’impressione è quella di avere in mano un telefono che fa foto da telefono, nulla di più e qualcosa meno di quello che mi aspettavo da un obiettivo Carl Zeiss. Questo è un esempio (gli altri due tentativi sono venuti clamorosamente mossi nonostante il flash), mi riservo di fare qualche prova più approfondita, possibilmente in esterna (oggi piove).

Guitar rack (test with N95)

Video

Decisamente meglio il video rispetto alle fotografie, microfono con sensibilità imbarazzante (a 2 metri mi si sentiva respirare manco fossi Galeazzi in piena telecronaca), perfetto per interviste al volo.

Il video seguente è ottenuto posizionando il Nokia N95 sopra al rack (lo scatolotto della foto) ed elaborando il file in iMovie HD (a parte titoli e transizioni ho anche applicato un po’ di filtro per il rumore di fondo).

Ovviamente buona la prima, che qui non siam mica professionisti 😉