Lavorare in proprio

28 febbraio 2007

Siamo arrivati a fine mese e, tra una fattura e una registrazione di contabilità, stavo riflettendo su quante cose sono stato “costretto” ad imparare da quando ho iniziato a lavorare in proprio (luglio 2004).

Giusto per fare qualche esempio pratico vi descrivo la mattinata di oggi:

  • riprendi in mano tutti i rapportini d’intervento e chiudi la fatturazione lasciando da parte il cliente con cui ho appuntamento nel pomeriggio
  • invia tutte le fatture e i riepiloghi ai clienti via e-mail (e per fortuna che non devo stampare, imbustare e spedire)
  • aggiorna il foglio di Excel con le scadenze attive
  • verifica di non avere impegni o preventivi dimenticati da qualche parte
  • controlla la scheda carburante di febbraio
  • registra la contabilità degli ultimi giorni (sono in semplificata e trimestrale) e cerca di essere analitico nella registrazione dei costi e dei ricavi, altrimenti ti tocca riprendere in mano tutto per gli Studi di settore, considerando anche che per il 2007 il fantascientifico governo P. ha anticipato la trasmissione telematica al 31 luglio 😡
  • archivia la delega F24 con il fisso dell’INPS pagata a febbraio e la ricevuta di presentazione telematica della Comunicazione Dati IVA
  • fai un bilancio di verifica e controlla se “ci stai dentro” con le spese previste
  • inserisci i bonifici per le fatture di acquisto di febbraio

In conclusione: lavorare in proprio può essere interessante e offrire più soddisfazioni rispetto ad un lavoro dipendente, ma non è tutto rose e fiori 😉

Se avete intenzione di mettervi in proprio e non avete capito nemmeno la metà di quello che ho scritto, significa che dovete informarvi per tempo, altrimenti rischiate di dipendere completamente dal consulente di turno.


Dopo due giorni passati in ottima compagnia ad Ancona mi accorgo che:

  • sulla rete cominciano a circolare foto del sottoscritto (e mancano ancora gli scatti di Giovy e Mia), motivo per cui da oggi FeedBurner segnerà un crollo verticale di lettori
  • il mio ego è tornato rinfrancato: il blogger è fondamentalmente basso di statura (Giovy è l’eccezione). Non come dalla parti di Mozilla Italia dove ti viene il torcicollo per parlare con le persone 😛
  • il mio feed reader è ingrassato improvvisamente di almeno 10 feed
  • mi è tornata alla grande la voglia di fotografare e ho raggiunto la consapevolezza della mancanza di un obiettivo sopra ai 70mm (volevo scrivere “qualcosa sopra ai 70mm”, poi c’è il rischio di trovare gente prevenuta che equivoca… 😛 ). A breve conto di riempire questo buco.

Di seguito potete trovare la mini-presentazione portata al MarCamp 😉

Tag Technorati:

Il mio MarCamp

26 febbraio 2007

Sabato 24 febbraio: sveglia ore 4.45, ritrovo all’area di servizio Rubicone con Gioxx verso le 8.15, partenza alla volta di Ancona (forse un po’ troppo spediti). Il fido TomTom mi porta fino alla facoltà di economia, peccato che il parcheggio sia pieno, si scende verso il parcheggio a pagamento.

Primo appunto: non lamentarsi della viabilità di Brescia dopo aver toccato con mano quella di Ancona. Ad un certo punto credevo che il navigatore mi stesse facendo girare in tondo, invece aveva ragione lui: per fare 10 metri in avanti devi logicamente percorrere 600m in quattro vie a senso unico.

Arriviamo con Gioxx al MarCamp (stremati dalla salita), accoglienza con porta badge Google e bandana fosforescente (che solo un camera-man ha avuto il coraggio di indossare sebbene confidassi in Maxime): la prossima volta devo ricordarmi di scrivere il nick nel wiki, non il mio nome e cognome 😛

Purtroppo mi sono perso la presentazione di Antonio Tombolini: ero fuori a fare conoscenza con Giovy e Mia, in compagnia di Maxime e Gioxx, alla ricerca di Fullo e kOoLiNuS (in ritardo).

Dopo aver seguito una parte della presentazione sul Web 2.0, mi sono fiondato a seguire quella di Robin Good: la presentazione è interessante, il personaggio è a dir poco incontenibile. Personalmente non ho alcuna intenzione di “vivere di blog”, nonostante questo seguirò sicuramente alcuni dei consigli presentati, in particolare quelli dedicati al miglioramento della propria comunicazione.

Alle 16.20 ho tenuto la mia “presentazione”: come al solito prevedo di parlare per 15 minuti e poi mi devono abbattere a fucilate per lasciare spazio al relatore successivo.

Alle 17 è seguita la presentazione sociale su Flock di Nicola che continuava a lamentarsi del pubblico troppo tecnico (e, aggiungerei, dalla sessualità incerta) 😛

Ore 20.00 appuntamento per la cena con molti ritardatari: Fullo e kOoLiNuS per punizione sono stati messi al tavolo dei bambini. Per la prima volta in vita mia ho mangiato pizza come secondo (dopo un tris di primi!).

Ore 24 circa rientro in albergo con la pseudomacchina carica di blogger (4), sveglia alle 7.15 di domenica (in realtà sono stato svegliato alle due da un sms di Gioxx e altre 3 volte dal maledetto frigobar con il motore di una Ducati 999 al posto della pompa…), rapido tour per Ancona illuminata da un sole splendido, pranzo e tour per Urbino (città deserta), ritorno in quel di Brescia per le 18.30 (maledetto blocco del traffico).

Tag Technorati:

Post MarCamp

25 febbraio 2007

Eccomi di ritorno dal MarCamp di Ancona: sono fisicamente stravolto ma ci tengo a scrivere due parole prima di collassare definitivamente 😛

Visto che il mio blog era ancora ostaggio di DreamHost, ne ho approfittato per pubblicare un po’ di foto su Flickr: è possibile dare un’occhiata alle mie foto del BarCamp oppure a tutte le foto del gruppo Marcamp.

Sintesi: esperienza bellissima, una straordinaria occasione per conoscere persone che frequenti o incroci occasionalmente sul web (e non rimanerne deluso, anzi! 😉 ).

Per chi non c’era: valeva la pena andare al MarCamp anche solo per conoscere un genio come questo (la foto è la punizione per uno scatto a tradimento): peccato che le presentazioni Topa 2.0 (mancava il materiale per la demo) e Rutto 2.0 non siano andate in porto 😛

Maxime

Mi dispiace anche di non averlo visto “interagire” alla presentazione di Giovy sulla degustazione dei vini 🙁

Scherzi a parte, cercate il suo indirizzo di casa e andateci in pellegrinaggio: non rimarrete delusi dalla sua simpatia.

P.S. se eravate al BarCamp e non mi avete riconosciuto, ero quello armato di macchina fotografica estremamente ingombrante 😛

Tag Technorati: ,

MarCamp in vista

24 febbraio 2007

Se tutto va come previsto (sgratt sgratt), in questo preciso istante mi trovo a metà del tragitto verso Ancona, più precisamente in un autogrill a bere caffé in compagnia di Gioxx (si accettano scommesse sull’entità del suo ritardo).

Messaggio di servizio: fate i bravi, non spammate i commenti, non mangiate schifezze e non lasciate briciole in giro: in caso contrario la prima wi-fi che trovo mi attacco e vengo a sculacciarvi.


Non soddisfatto della scomparsa dei libri ordinati su Amazon il 31 gennaio 2006, ho deciso di sfidare nuovamente la sorte (non stupitevi, spendo in libri quasi quanto kOoLiNus in fumetti): ho fatto un nuovo ordine scegliendo la modalità di spedizione intermedia (Expedited International Shipping), in tutto 4 libri partiti il 10 febbraio:

  • Paper Prototyping: The Fast and Easy Way to Design and Refine User Interfaces (Carolyn Snyder)
  • Code Complete, Second Edition (Steve McConnell)
  • PHP 5 Objects, Patterns, and Practice (Matt Zandstra)
  • CSS Mastery: Advanced Web Standards Solutions (Andy Budd)

Incredibile ma vero: i libri sono arrivati il 21 febbraio (11 giorni) e non ho dovuto pagare nulla per lo sdoganamento!

Nel frattempo ho contattato Amazon per il primo pacchetto: siccome la data di consegna era prevista entro il primo di febbraio, senza bisogno di tante cerimonie hanno stabilito il rimborso della somma addebitata per il primo ordine e provveduto a spedire un nuovo pacco con i miei 3 libri (spedizione avvenuta il 14 febbraio) con nuovo addebito sulla carta di credito:

  • Transcending CSS: The Fine Art of Web Design (Andy Clarke, Molly E. Holzschlag)
  • Python Cookbook (Alex Martelli)
  • Beginning Python: From Novice to Professional (Magnus Lie Hetland)

Sfiga vuole che la carta di credito usata per il primo ordine avesse scadenza 01/2007, per cui dovrò capire in che modo avverrà l’accredito del primo ordine 😉

Tag Technorati: , ,