Il mio MarCamp

26 febbraio 2007

Sabato 24 febbraio: sveglia ore 4.45, ritrovo all’area di servizio Rubicone con Gioxx verso le 8.15, partenza alla volta di Ancona (forse un po’ troppo spediti). Il fido TomTom mi porta fino alla facoltà di economia, peccato che il parcheggio sia pieno, si scende verso il parcheggio a pagamento.

Primo appunto: non lamentarsi della viabilità di Brescia dopo aver toccato con mano quella di Ancona. Ad un certo punto credevo che il navigatore mi stesse facendo girare in tondo, invece aveva ragione lui: per fare 10 metri in avanti devi logicamente percorrere 600m in quattro vie a senso unico.

Arriviamo con Gioxx al MarCamp (stremati dalla salita), accoglienza con porta badge Google e bandana fosforescente (che solo un camera-man ha avuto il coraggio di indossare sebbene confidassi in Maxime): la prossima volta devo ricordarmi di scrivere il nick nel wiki, non il mio nome e cognome 😛

Purtroppo mi sono perso la presentazione di Antonio Tombolini: ero fuori a fare conoscenza con Giovy e Mia, in compagnia di Maxime e Gioxx, alla ricerca di Fullo e kOoLiNuS (in ritardo).

Dopo aver seguito una parte della presentazione sul Web 2.0, mi sono fiondato a seguire quella di Robin Good: la presentazione è interessante, il personaggio è a dir poco incontenibile. Personalmente non ho alcuna intenzione di “vivere di blog”, nonostante questo seguirò sicuramente alcuni dei consigli presentati, in particolare quelli dedicati al miglioramento della propria comunicazione.

Alle 16.20 ho tenuto la mia “presentazione”: come al solito prevedo di parlare per 15 minuti e poi mi devono abbattere a fucilate per lasciare spazio al relatore successivo.

Alle 17 è seguita la presentazione sociale su Flock di Nicola che continuava a lamentarsi del pubblico troppo tecnico (e, aggiungerei, dalla sessualità incerta) 😛

Ore 20.00 appuntamento per la cena con molti ritardatari: Fullo e kOoLiNuS per punizione sono stati messi al tavolo dei bambini. Per la prima volta in vita mia ho mangiato pizza come secondo (dopo un tris di primi!).

Ore 24 circa rientro in albergo con la pseudomacchina carica di blogger (4), sveglia alle 7.15 di domenica (in realtà sono stato svegliato alle due da un sms di Gioxx e altre 3 volte dal maledetto frigobar con il motore di una Ducati 999 al posto della pompa…), rapido tour per Ancona illuminata da un sole splendido, pranzo e tour per Urbino (città deserta), ritorno in quel di Brescia per le 18.30 (maledetto blocco del traffico).

Tag Technorati:

16 commenti/trackback a “Il mio MarCamp”

  1. Gioxx scrive:

    Io sto ancora sbadigliandon per i residui di stanchezza del sabato… e ieri sera ho fatto solo mezzanotte… stamane un pò di nebbia nei pressi di Brescia e 10 km di coda all’altezza di Seriate … mecojoni!

  2. kOoLiNuS scrive:

    comunque non vorrei sottolineare la cosa ma i signori si presentano sempre con un _piccolo_ ritardo 😀

  3. Suedehead scrive:

    Ciao PseudoTecnico,
    Si può vedere la tua presentazione?
    Ci hai fatto fare bella figura? 😉

  4. Gioxx scrive:

    Nico: ma baff! 😛

  5. flod scrive:

    Appena ritorno a casa vedo di pubblicarla (sono proprio quattro slide in croce, la maggior parte delle vaccate dei concetti li ho aggiunti a voce): nella peggiore delle ipotesi metto un link alla presentazione in formato OpenOffice 😛

  6. Giovy scrive:

    Caro PseudoTecnico, ho avuto modo di apprezzare (oltre alla tua conoscenza di persona, finalmente sei anche un volto ed un Mac, oltre che testo scritto su un blog) anche le foto che hai fatto… e che mi costringeranno a pubblicare quelle in cui prendi a calci il tuo Mac per farlo ripartire… 😀
    Scherzi a parte, è stato davvero un piacere… e speriamo di incontrarci nuovamente presto! 🙂

  7. flod scrive:

    Ricordati di essere buono durante la cernita delle foto 😉

    Altrimenti racconto in giro che hai costretto Mia a trasportare ben 12 bicchieri di vetro per Ancona 😛

  8. Gioxx scrive:

    Previo pagamento posso non confermare la voce di Pseudo (l’ultima), altrimenti… tocca dire di si ! 😛

  9. prometeo scrive:

    Caro pseudo, Ancona ha una delle viabilità più disastrate d’Italia: un vero campionario vario di opere incompiute, sopraelevate inutili e via discorrendo… Se non erro, ultimamente qualche sistemata l’hanno data, quindi considerati fortunato… E non hai idea di cosa diventa durante l’estate tra turisti stanziali e turisti in partenza per la Croazia: un invero girone dantesco! 🙂

  10. miki64 scrive:

    Come vedrai, pseudotecnico, a due tue foto su Flickr ho pubblicato dei commenti (purtroppo ora non trovo i link).
    Ma ci sono tue foto o no?

    Ho anche scoperto che sulle foto di Flickr è possibile metterci un contorno associato ad una didascalia, che si attiva al passaggio del mouse: FOOORTEEE!!!!!

  11. flod scrive:

    Ho visto i commenti alle foto di Gioxx 😛

    Le mie foto ci sono 😕
    http://www.flickr.com/photos/maxime/401718096/

  12. miki64 scrive:

    Commentata!

  13. Mia scrive:

    Caro PseudoTecnico,
    visto che Giovy non è stato per niente buono nella cernita delle foto, puoi raccontare che non solo ho portato in giro i 12 bicchieri, ma a questi devi aggiungere ben 3 bottiglie di vino (la mia borsa, poi, lasciamola perdere)! 😉

  14. flod scrive:

    Schiavista impunito… 😛

Trackback e pingback

  1. pseudotecnico:blog » Di blog e diffamazione
    [...] Sarnari, conosciuto ai tempi del barcamp marchigiano, scrive un post in cui parla delle sue disavventure con una ditta…
  2. pseudotecnico:blog » Di blog e diffamazione
    [...] Sarnari, conosciuto ai tempi del barcamp marchigiano, scrive un post in cui parla delle sue disavventure con una ditta…

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.