Diamo i numeri

28 giugno 2008

Ecco a voi una serie di grafici – realizzati con Numbers, acquistato insieme al nuovo MacBook Pro – che rappresentano le statistiche di accesso di quattro domini legati a Mozilla (forum e sito di Mozilla Italia e eXtenZilla) nel periodo 1 giugno-26 giugno 2008.

Numero di richieste

Numero di richieste #1

Stesso grafico, escludendo il sito di Mozilla Italia che genera un picco totalmente fuori scala.

Numero di pagine

Numero di pagine #1

Anche in questo caso, stesso grafico senza il sito di Mozilla Italia.

Che dire… Amo fatto er picco 😛


ghisirds

9 dicembre 2007

Se amministrate un forum forse vi conviene tenere a mente questo nickname, ghisirds: si tratta di un geometra del 1976 (non un ragazzino, quindi) che si occupa di realizzazione di siti Web e “posizionamento sui motori di ricerca” (virgolette d’obbligo), titolare di un dominio .it che non riceverà mai un link dal sottoscritto. Personalmente ho avuto la fortuna di incontrarlo sia su Mozilla Italia che su eXtenZilla.

Su entrambi i forum, basati su SMF, è in uso un tema che disabilita la visualizzazione delle firme per gli ospiti: in parole povere il bot di un motore di ricerca non vedrà mai le firme degli utenti e diventa quindi inutile cercare di costruire backlink attraverso la firma. Qualche settimana fa il signore in questione mi ha fatto perdere mezz’ora per capire per quale motivo la sua firma venisse vista anche dagli ospiti: dopo aver controllato per bene i sorgenti del tema, mi sono accorto che i link erano stati inseriti manualmente all’interno del messaggio in modo da sembrare una firma.

Oggi scopro che non si è trattato di un’operazione occasionale, ma di una precisa (e assurda) strategia: un moderatore di eXtenZilla si è accorto che una discussione del nostro forum è stata copiata di sana pianta in un altro forum (niente link), ma la risposta data dal moderatore “Andrea” risulta fornita da un utente “Andres”. Questo è uno dei tanti altri esempi di cross-posting che potrei fare: come vedete ci sono tanti forum famosi, e in alcuni l’utente è già stato interdetto (ad esempio il forum GT).

Io sono senza parole, chissà se l’esperto di “posizionamento sui motori di ricerca” è consapevole dell’esistenza di ban e penalizzazioni sui motori di ricerca.


Segnalazione blog

1 aprile 2007

Ebbene sì: sono riuscito a traviarne un altro 😛

Quattro amministratori di eXtenZilla, quattro blog (uno, due, tre e quattro, anche se l’ultimo sembra essersi dimenticato di avere un blog), senza contarne un paio dello staff di Mozilla Italia (uno e due).

Benvenuto a Iacchi, un uomo (uomo… 😛 ) che riesce ad infilare consonanti aspirate dove mente umana non può nemmeno concepire la presenza di una consonante, un uomo che chiede alla cameriera della pizzeria “una maialona stesa” tra l’ilarità generale 😛

P.S. ricordate che oggi è il primo di aprile, non fidatevi di tutto quello che leggete
P.P.S. tutto ciò che leggete in questo post è pura verità, il pesce d’aprile non c’entra

Tag Technorati:

Della serie un tranquillo sabato pomeriggio 😡

Ore 14: un SMS sul cellulare e una e-mail mi avvisano di problemi sul forum di eXtenZilla. Questa è la triste immagine che mi trovo di fronte

errore_smf.png

Mi viene il dubbio che, per qualche strano motivo, sia stata ripristinata una versione molto vecchia del database. Prima di procedere con il ripristino dell’ultimo backup disponibile (risale ad appena 3 ore prima, Dio salvi DreamHost e i backup automatici), decido di provare la strada suggerita dal maledetto messaggio di errore: scarico un pacchetto di update di SMF, carico sul server il file upgrade.php e lo eseguo.
Risultato: una scarica di errori e forum ancora down.

In realtà la situazione è leggermente peggiorata: il file upgrade.php imposta la modalità di manutenzione del forum SMF al livello più alto e non è più possibile accedere al pannello di amministrazione. Per rendere nuovamente visibile il forum bisogna modificare il file settings.php e impostare la variabile

$maintenance = 1;

A questo punto decido per il ripristino del backup: fortunatamente con DreamHost è possibile scegliere un ripristino non distruttivo (nel mio caso ho scelto la busta numero 3)

restore.png

Backup ripristinato, il forum continua a mantenere quello schifoso messaggio di errore.

Provo ad accedere al database con phpMyAdmin e mi ritrovo davanti lo stesso errore nell’accedere alla struttura delle tabelle (il contenuto viene visualizzato correttamente): Got error 28 from storage engine.

errore_mysql.png

A questo punto comincio a dubitare del server MySQL e, grazie a Google, scopro che questo errore è dovuto a problemi di spazio esaurito sul server (/tmp piena).
Per prima cosa contatto l’assistenza DreamHost e segnalo il problema, poi provvedo a rinominare le tabelle aggiornate: purtroppo in phpMyAdmin non è possibile farlo direttamente e tocca lavorare di SQL

RENAME TABLE nome_tabella TO nuovo_nome_tabella

Nel giro di una mezz’ora il forum è tornato visibile.

Sorry about that, it appears that someone filled up /tmp directory on the database server, this was a result of a bad query that had been made.

Sarà perché ho usato questa priorità nella richiesta di assistenza? 😛

dh.png

Tag Technorati: , ,

eXtenZilla

8 febbraio 2007

Restyling in vista per il portale di eXtenZilla, manca solo qualche dettaglio.

Prima

portale_small.jpg

Dopo ?

Screenshot 2007?

Tag Technorati: ,

eXtenZilla on the road

19 aprile 2006

eXtenZilla è ufficialmente in fase di trasloco: visto l’accumularsi di problemi con l’attuale fornitore di hosting, abbiamo deciso di accelerare i tempi e spostarci su DreamHost, sfruttando lo spazio disponibile sull’hosting plan che già ospita questo blog e BlogZilla.

Domenica sera è stato richiesto il trasferimento del dominio, lunedì abbiamo completato le fasi di backup/upload dei file e nei giorni successivi abbiamo adattato gli script di forum al nuovo ambiente; se tutto funziona come previsto (sgratt sgratt), venerdì sera il dominio passerà oltreoceano e dovremo solo ripristinare la versione aggiornata dei database mySql.

Conto di dedicare un ultimo post ad Excom nei prossimi giorni, sperando di far riflettere qualche membro dello staff che ogni tanto passa su questo blog a dare un’occhiata 😉