Ebbene sì: anche il vostro integerrimo blogger si è lasciato circuire… In seguito all’intervento di un munifico sponsor, venerdì scorso ho ordinato il Dell XPS M1330: data di consegna prevista entro il 20 luglio, colore Crimson Red (come nell’immagine seguente), batteria a 9 celle (alla faccia dell’estetica, con quella batteria posso quasi girare senza alimentatore).

xpsm1330.png

La configurazione è quella indicata in questo post ma il prezzo è decisamente più conveniente: per qualche strano motivo la finanziaria ha negato l’accesso al leasing, a quel punto il commerciale si è sentito in dovere di farmi una “proposta riservata” con un corposo sconto sul prezzo finale (il doppio di quello proposto inizialmente) 😉

Non si tratta di una scelta impulsiva come potrebbe apparire dal blog: chi mi conosce bene sa che sono tutt’altro che impulsivo nelle decisioni. Alla fine si tratta solo di una falsa percezione: ci penso e ripenso per mesi senza dire nulla a nessuno, per cui quando decido sembra che la mia scelta venga fatta d’emblée mentre è l’esatto opposto.

Sono alla ricerca di un portatile leggero da almeno un anno: inizialmente la scelta era caduta sul MacBook, con l’intenzione di attendere per Leopard, peccato che Leopard sia slittato ad ottobre.

Poi sono uscite voci di un MacBook Pro con schermo LED da 13″, ma chi frequenta il mondo Apple sa che i rumors non vanno ascoltati con troppa fiducia: se così fosse avremmo un iPod full touch screen da almeno un anno, tablet Mac, iMac con nuovo look, nuovi Mac Mini, ecc. ecc.

Un mese fa ho visto questa notizia su Engadget e ho iniziato a sperare che Dell portasse in Europa questo modello a prezzi ragionevoli. Così è stato 😉

Qualcuno si chiederà: perché un pc Windows e non un Mac, proprio tu che sostieni da sempre la superiorità di Mac Os X? La spiegazione è semplice: alla fine il notebook verrà utilizzato al 90% per lavoro e, volente o nolente, il mio lavoro è su Windows: usare un MacBook avrebbe voluto dire ricorrere a Parallels o BootCamp per la maggior parte del tempo, uno schermo da 13″ è troppo piccolo per usare efficacemente Aperture. Senza contare che tra qualche mese mi toccherà comunque fare assistenza su macchine con Windows Vista (sigh!), per cui tanto vale portarsi avanti con il lavoro e cominciare a bestemmiare in prima persona.

Tag Technorati: , , ,

40 commenti/trackback a “Dell XPS M1330: ordinato!”

  1. prometeo scrive:

    Complimenti per la scelta, davvero un gioiellino.
    Per quanto riguarda Vista, in culo alla balena! Proprio ieri ho visto un Vaio ultraslim ultimo modello sottoposto a formattazione ed installazione di XP Pro (dopo la caccia ai driver durata un giorno intero)…

  2. Underpass scrive:

    Finalmente, era ora che qualcuno di noi cominciasse ad usare Windows Vista… 😛 😉

  3. orangeek scrive:

    bell’oggettino, ma… non è un po’ troppo pesante per essere un ultraportabile?
    il mio vecchio x40 pesa 1,1kg (1,6 con la batteria estesa): sembra che i nuovi ultraportabili pesino sempre di più!

  4. flod scrive:

    Se stiamo parlando dello stesso X40: aveva dischi da 1.8″ (contro 2.5″), schermo da 12.1″ (contro 13.3″, anche se il LED forse fa risparmiare qualcosina), niente lettore ottico (contro masterizzatore DVD), processore a basso voltaggio e grafica integrata (quindi meno problemi di dissipazione). È normale che pesi di meno 😉

    In ogni caso non definirei questo M1330 un ultra-portable quanto piuttosto uno small-notebook 😉

  5. Baldassarre scrive:

    Ottima scelta! Very hight quality. Inoltre, se interessa é 100% compatibile con Linux. Un posticino nell’HD con Ubuntu o Kubuntu ad es. o Fedora o quello che vuoi, per sperimentare in dual boot?
    Pensaci…

  6. flod scrive:

    Prima vedo come funziona Vista nell’uso quotidiano, poi ci faccio un pensierino 😀

  7. capemaster scrive:

    MA SENTILOOO!
    Non sei impulsivo?
    Ducati e Dell… cosa dobbiamo pensare allora?

    😛

    (si scherza eh!)

  8. orangeek scrive:

    sì,sì, e’ lo stesso x40. volevo solamente dire che ormai ce ne sono pochi da 1,1kg (anche senza lettore, con grafica intel ecc). i nuovi x60 e x61 (che usciranno a giorni) pesano tutti su 1,5/1,7.

  9. orangeek scrive:

    intendevo: “… i nuovi modelli anche se con grafica integrata e senza lettore ottico (come ad es, x60 e x61, quest’ultimo con santa rosa e grafica integrata) pesano tutti sui 1,5/1,7”. in più se aggiungi una batteria estesa arriveranno sui 2kg, 200g in meno del vecchio ibook g4.
    sigh: non fanno più gli ultraportabili come una volta! 😀

  10. flod scrive:

    @capemaster: prima o poi la trovo la tua speed… 😛

    @orangeek: c’è questo 😉

  11. capemaster scrive:

    sì ok, ma devi sperare sia spenta 😀

  12. jooliaan scrive:

    Io essendo di mole decisamente superiore a PseudoT mi ero accattato l’Inspiron 9400 che però subito dopo il mio ordine è stato messo fuori produzione.
    Dell è stata comunque così gentile da fornirmi, a rimborso del disagio e per lo stesso prezzo concordato per il 9400, un Inspiron 1720 con prestazioni decisamente superiori che costa all’incirca 300 € in più 🙂

  13. orangeek scrive:

    pseudotecnico: beh, sì, il vaio… un po’ troppo gaio per i miei gusti (thinkpad tutta la vita) e poi costa un’enormità! 🙂

  14. miki64 scrive:

    Già pregusto le mail con le quali richiedere allo Pseudotecnico informazioni sul s.o. Windows Vista…
    Abbiamo le FireFAQ ® da cominciare! 😉

  15. Valerio scrive:

    Mi sono innamorato anch’io di questo notebook!

    Posso fare un paio di domande?
    1) nel configuratore dell non mi fa scegliere il T7300, ma solo T7100 o T7500…come hai fatto a prendere il 7300?
    2) hai scelto di non prendere il modulo wireless N per qualche motivo in particolare?

    Grazie

  16. market scrive:

    Davvero un ottimo prodotto…garantito 😉

  17. flod scrive:

    @Valerio

    1) L’ho notato anche io ieri mattina: magari ci sono problemi di approvvigionamento per il T7300 😕

    Quasi quasi ci spero: se sono fortunato allo stesso prezzo mi danno il T7500 😛 (in ogni caso il mio ordine è ancora in stato di pre-produzione).

    2) Sembrerà strano ma alla fine il wi-fi lo uso solo in casa per Internet: il router di casa non supporta il draft-n, e con uno switch ad un gigabit uso sempre il cavo per il trasferimento di dati (e lo userei anche avendo il supporto N).
    Alla fine non mi sembrava un’opzione indispensabile per le mie necessità 😉

  18. theo scrive:

    profondisssima invidia! (montata di serie con questo modello) 😉

  19. kOoLiNuS scrive:

    in bocca al lupo per la macchina, allora !

  20. alberto d'ottavi scrive:

    bella lì, complimenti! aspettiamo le impressioni d’uso

    @orangeek: condivido l’X40, ma in effetti non ne posso più dello schermo 4:3. credo che pseudo abbia fatto un affarone… (ps: bell’header 😉

  21. orangeek scrive:

    @alberto:
    grazie per l’header. tra un po’ però rimetterò quelle originale, di star wars; foto fatte in un momento di sclero assoluto con degli amici (le trovi da flickr, se ti interessa).
    sui thinkpad: beh, sì, il quattro terzi è una menata ma, secondo me, un 16:9 non vale mezzo kilo in più… sono un fissato assoluto della portabilità… 🙂 aspettiamo sti mac ultraportabili…

  22. RNiK scrive:

    Dimmi il tuo segreto: COME HAI FATTO A FARTI FARE LO SCONTO??!!

    Bellissimo, lo voglio anch’io!

  23. flod scrive:

    Ho usato le mie doti di fascino (il commerciale era una ragazza) 😛

    Scherzi a parte: il primo sconto è stato spontaneo (è il primo pc che compro da Dell, magari l’hanno fatto per invogliarmi ad acquistare di nuovo), il secondo sconto è legato al cambiamento della forma di pagamento (carta di credito contro il leasing richiesto inizialmente).

    Ad un certo punto ho anche pensato di far presente che il mio blog era uno dei primi risultati in Google cercando quel modello, poi ho resistito 😛

  24. miki64 scrive:

    … ma non hai proprio nessun vecchio notebook da sbarazzarti?
    Conosco un bisognoso etc. etc. spese postali a tuo carico etc. etc. salute…

  25. flod scrive:

    No 🙁

    Il notebook più vecchio (uno splendido Toshiba Satellite 3000 con PentiumIII 900Mhz e 384MB, pagato un capitale ormai 6 anni fa) ha ancora il vecchio ambiente di sviluppo con Delphi5: se devo fare modifiche urgenti su alcuni software mi serve ancora, almeno fino a quando non trovo il tempo di crearmi una macchina virtuale con sopra Delphi5 e i vecchi progetti.

  26. miki64 scrive:

    Spero che tu, allora, riesca a trovare quel tempo…

    Ormai non sono più padrone del mio p.c.: le pesti hanno rotto il lettore DVD da tavolo collegato all’unico televisore semi-funzionante (il TV riceve il segnale solo dal DVD Player e non dai canali televisivi!) e quindi ora vogliono godersi i loro cartoon sul letore DVD del mio povero desktop…
    NON RIPARERO’ PIU’ alcun tv o lettore DVd in casa mia, basta!
    Me li hanno fatto riparare talmente tante volte che avrei potuto comperarmi io un Dell, ad occhi chiusi, senza sconto!
    Però non so quanto tempo potrà resistere ai loro assalti!

  27. alinghi scrive:

    io ho scelto la wireless abg e non la next generation N p4er due motivi: la N non è ancora standard e reti wireless N in italia o europa ce ne sono davvero pochissime. è una tecnologia un pò troppo nuova e non usata. non la sfrutterei. secondo: forse con ubuntu Gutsy Gibbon (Gibbone Coraggioso) di ottobre 2007 ci saranno i drivers per la wireless N, ma nessuno ne parla e non ci scommetterei. Ora sulla 7.04 non ci sonoovviamente e non voglio avere un notebook così figo senza potermi connettere wireless per chissà quanti mesi.

  28. Valerio scrive:

    Ehi ragazzi bisogna approfittarne!
    Adesso Dell vende il T7700 a 120E in MENO rispetto al T7500!… 🙂
    mi sa che hanno fatto un po’ di confusione…T7300=T7700. Un’altra cosa strana è che configurando a mano il modello base a 999E come quello venduto a 1329E viene 12 euro in meno…mah

    @alinghi
    quello che dici è vero ma ormai è questione di poco tempo prima che lo standard si diffonda, già si vendono i router N. Una cosa non ho capito bene: ma una scheda N è perfettamente usabile con access point a/b/g?

  29. flod scrive:

    Sul discorso scheda N compatibile con a/b/g non si capisce una mazza.

    Il commerciale Dell, a espressa domanda, mi ha parlato di problemi di compatibilità con i vecchi standard.

    Cercando sul web le schede N di Intel si parla di compatibilità a/b/g/N: interessante, già oggi fai fatica a trovare quelle compatibili con a/b/g perché la “a” non la fila più nessuno.

    Concludendo: boh! 😕

    Sinceramente l’unica cosa utile del draft-n è il range di copertura maggiore (e il minor consumo di batteria dichiarato da Intel): come detto, se devi spostare tanti dati, tanto vale una rete cablata gigaethernet (più facile da trovare di una wi-fi draft-n).

  30. alinghi scrive:

    @valerio

    ho comprato xps1330. mi arriva in 2 settimane. ora non è standard la wireless N. inoltre ha problemi di compatibilità con abg. e visto che formatterò winzozz svista per il vecchio xp, ma usando al 95% ubuntu (drivers wireless N non esistono per linux!) non ho voglia di aspettare ad usare la wireless solo (e forse) ad ottobre con il nuovo ubuntu. se ne avrò necessità totale in futuro comprerò antenna usb-wireless di tipo N. mi pare la scelta più tranquilla, no?

  31. flod scrive:

    Argh… Mi hanno appena spostato la data di consegna prevista dal 20 luglio al 14 agosto! 🙁

  32. Valerio scrive:

    Peccato… così mi tocca aspettare per una tua recensione! 🙂
    Una cosa: ma è vero che il telecomando non è incluso e che sarà disponibile molto più in là come optional? (l’ho letto sul forum di hwupgrade)

  33. flod scrive:

    Beh, in effetti il telecomando non viene mai citato nelle specifiche tecniche, lo si è visto solo in alcune fotografie.

    La cosa piuttosto assurda, e di cui mi sono accorto solo negli ultimi giorni, è che parlano di scheda di rete 10/100 e non 10/100/1000 😕

  34. MarioMiX scrive:

    Lo volevo prendere pure io ma, oltre ai ritardi, adesso non è più disponibile il processore T7700! 🙁
    Chissà tra quanto sarà di nuovo possibile sceglierlo…
    Appena ti arriva posterai una bella recensione approfondita? 🙂

  35. flod scrive:

    La data di consegna prevista è ancora per il 14 agosto 2007 e in queste ore dovrebbero pubblicare un post sul blog di Dell.

    Nel frattempo il 24/7 mi hanno addebitato sulla carta di credito l’acquisto, per cui spero che il portatile sia effettivamente in fase di produzione 😉

  36. ni scrive:

    Io ho ordinato il mio il 12 luglio.. e l’addebito è stato effettuato immediatamente sulla carta di credito.. sono passate 2 settimane e non ci sono novità.. fra l’altro sul blog di Dell c’è la rivolta dei clienti… comincio a perdere le speranze 🙁

  37. flod scrive:

    Questa è la mia situazione:

    • ho ordinato il 29 giugno
    • a luglio hanno prenotato l’importato sulla carta di credito ma l’addebito non è comparso fino al 25 luglio (la data dell’operazione è del 24 luglio nell’estratto conto della carta)
    • il 14 luglio (dopo 15 giorni) hanno cambiato la data di consegna prevista dal 20 luglio al 14 agosto
    • finora tutto tace: spero solo che se decidono di rimandare ulteriormente la consegna facciano qualcosa per tenere buoni i clienti (omaggi, sconti, ecc. ecc.)

Trackback e pingback

  1. Yet Another Tech Blog » Blog Archive » Here we go
    [...] technology stuff: just now I own 7 computers (both Mac and pc) and I’ve just ordered a new Dell…
  2. pseudotecnico:blog » Dell XPS M1330: la pessima figura continua
    [...] ben sapranno i lettori abituali di questo blog, ho ordinato un Dell XPS M1330 da un mese esatto: inizialmente…
  3. pseudotecnico:blog » La mia sala macchine
    [...] Dell XPS M1330, ammesso che arrivi, spetterebbe il nome di un altro hobbit. Tag Technorati: rete, meme,…

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.