Dell XPS M1330 vs MacBook

28 giugno 2007

Configurazione Dell XPS M1330:

  • Intel Core 2 Duo T7300 (2 Ghz, 4MB cache L2, FSB 800 Mhz)
  • Windows Vista Business
  • 3 anni garanzia NBD (next business day)
  • schermo 13,3″ LED
  • 2 GB RAM DDR2 667Mhz (2x1GB)
  • hard-disk SATA 160GB 5400rpm
  • nVidia® GeForce™ Go 8400M GS con 128 MB di memoria GDDR3
  • batteria 9 celle 85Wh
  • modulo Bluetooth
  • mini Intel® Pro/Wireless 3945 802.11a/b/g

Configurazione MacBook:

  • Intel Core 2 Duo T7400 (2,16 Ghz, 4MB cache L2, FSB 667 Mhz)
  • Mac Os X Tiger
  • 3 anni garanzia con AppleCare (niente NBD)
  • schermo 13,3″ lucido
  • 2 GB RAM DDR2 667Mhz (2x1GB)
  • hard-disk SATA 160GB 5400rpm
  • scheda video Intel integrata
  • Bluetooth e Wi-Fi

Prezzo Dell XPS M1330 (con possibilità di risparmiare sul sistema operativo, sul processore e sulla batteria): 1.629,00€ + IVA

Prezzo MacBook: 1.615,00€ + IVA

In conclusione: il Dell XPS M1330, con schermo, scheda video, batteria e garanzia superiori costa tanto quanto il MacBook, che dalla sua ha solo una CPU leggermente più veloce (il modello T7400 non è disponibile sul Dell, si passa dal T7300 al T7500) 🙁

Nel confronto ho volutamente lasciato da parte il discorso sistema operativo 😡

Tag Technorati: , , ,

26 commenti/trackback a “Dell XPS M1330 vs MacBook”

  1. capemaster scrive:

    Ma tu sei proprio proprio si curo che il sistema operativo Apple sia quanto di meglio?
    No perchè io mi interfaccio spesso con delle gente che ha Mac, beh, spessissimo ci sono problemi anche per farmi leggere un ppt o una semplice jpg.
    ed è colpa loro, non sono così utonto :D.

    E poi mi sento di farti fare un confronto con un sony vaio, che ne dici?

  2. Gioxx scrive:

    Mac”chista” da un paio di mesi e zero problemi fino ad ora. Probabilmente non sarai così utonto ma l’abitudine a sistemi MS gioca brutti scherzi 😉

    Resta il fatto che la macchina DELL è davvero un bel gioiello 🙂

    Sony VAIO: Belli ma si paga parecchio il marchio e lo schermo (ok, è tra i migliori ma non per questo deve salire il prezzo alle stelle).

    Ciao!

  3. flod scrive:

    La stabilità e la semplicità di Mac Os X sono di un altro livello: te lo dice uno che usa Windows per lavoro almeno 8-9 ore al giorno e che campa grazie ai sistemi operativi Microsoft 😉 (non faccio assistenza su Mac)

    Non riesco a capire in che modo possano avere problemi con una jpeg (ci sono diversi software in dotazione in grado di aprirli), per PowerPoint il discorso è diverso (trattasi di formato proprietario di Microsoft): personalmente non ho mai riscontrato problemi in una rete mista XP-OS X (quella di casa mia).

    I Sony non li ho mai presi in considerazione: sono troppo costosi (peggio dei Mac) ed esteticamente curati ma preferisco la sostanza (anche se l’ultimo Dell c’ha il suo perché anche come look 😛 )

  4. maga scrive:

    forse bisogna tener conto del plus che ha MacOS X con i programmi in dotazione per audio video foto web, la stabilità del sistema operativo, niente virus/malware/spyware/etc. e anche la possibilità di provare 3 sistemi operativi diversi cosa che su Windows non è possibile 🙂

  5. titto scrive:

    Proprio un bel computerino!

    Una domanda sullo schermo: LED per il Dell e lucido per il MAC. Credo che lo schermo del MAC sia migliore, giusto? C’è molta differenza?

  6. alberto d'ottavi scrive:

    per capemaster: il sistema operativo non c’entra con il formato dei file. è un problema di conversione, al limite di applicazioni. in generale, anche con la dotazione standard, io però non ho riscontrato problemi sul macbook che ho da meno di un anno

    non c’è niente da fare, macos è superiore perché è unix e perché è progettato da gente che capisce davvero di user experience. e lo scrivo da un thinkpad con su un orribile windows xp 🙂

    per pseudotecnico: mi stavo giusto chiedendo come si può fare per installare macos sul dell… sicuramente io ho l’ho visto girare su un vaio, quindi da qualche parte un modo c’è 😀

  7. flod scrive:

    @titto
    Lo schermo LCD con retroilluminazione a LED è superiore allo schermo LCD tradizionale del MacBook: consuma meno e ha dimensioni ridotte.

    Nella gamma Apple per il momento lo montano solo i MacBook Pro da 15″ (dopo l’ultimo aggiornamento).

    @alberto
    Giravano su rete P2P copie crackate di Mac Os X al tempo delle prime versioni di Tiger per MacIntel, non so che fine abbiano fatto.

    Personalmente, avendo un’attività e computer tutti intestati alla stessa, me ne sto alla larga da software poco originali 😉

    Se mai su quella macchina ci andrà un OS alternativo (ammesso che decida di acquistarla) sarà Kubuntu 😉

  8. damned69 scrive:

    quanto vorrei provare un mac per qualche gg.
    l’ho provato solo qualche minuto.
    mi somiglia ad ubuntu nella sua semplicità.

  9. flod scrive:

    @maga
    Mi ero perso il tuo commento 😳

    Siccome la destinazione sarà “computer da portarmi appresso per clienti e da usare nelle pause di lavoro”, iLife non è un appeal.

    Per quanto riguarda la virtualizzazione, anche su sistemi Windows c’è l’imbarazzo della scelta (l’unico che non puoi far girare “legalmente” è Os X) 😉

  10. capemaster scrive:

    @ tutti: ma guardate che io non metto in dubbio la validità, metto in dubbio la superiorità.
    Uso PClinux a casa e Kubuntu per diletto, ho possobilità di usare mac quando voglio, ma via, hanno tutti i loro problemi.
    Sta cosa che il mac è superiore, me la devono ancora dimostrare “live”. L’unica cosa che gli invidio è il sistema di backup a caldo del SO.

  11. Paperino scrive:

    Te lo compri allora? La garanzia NBD copre anche eventi accidentali? (che era un trucco interessante pubblicato sui 22 segreti di un ex-dipendente dell: comprare la garanzie poi far cadere il “laptop” verso lo scadere della garanzia).

  12. flod scrive:

    Per quanto mi riguarda un sistema Mac è superiore ad un sistema Windows in stabilità (l’iMac raggiunge uptime di svariate settimane), semplicità (una parola sola: registro!) e usabilità 🙂

    Linux ancora manca ancora sul lato “semplicità” (ma sta migliorando, anche se forse troppo lentamente).

  13. capemaster scrive:

    non conosco ancora vista, ma il mio xp non si inchioda da mesi e ne faccio un uso intensivo (non solo office, per intenderci)

    addendum: credo che tiger e vista siano molto simili e consumino un po’ troppe risorse tutti e due

  14. flod scrive:

    @Paperino

    C’è una buona probabilità 😉

    Devo ancora:

    • aspettare luglio (cioè lunedì 😛 ) perché la mia enorme azienda (io) compie tre anni e può accedere ai servizi di leasing
    • capire come configurare l’arnese, ad esempio se cercare di risparmiare qualcosa su batteria e cpu

    Non credo che la garanzia NBD copra i danni accidentali, per quelli c’è una polizza apposita 🙁

    • 2 anni di supporto per danni accidentali – Pacchetto a tema [aggiungi 149,00 € o 15 €/mese1]
    • 3 anno di supporto per danni accidentali – Pacchetto a tema [aggiungi 215,83 € o 21 €/mese1]
    • 4 anno di supporto per danni accidentali – Pacchetto a tema [aggiungi 424,00 € o 42 €/mese1]

    In ogni caso tutti i miei notebook (sgratt sgratt) non sono mai caduti né hanno graffi (sgratt sgratt) 😉

  15. flod scrive:

    non conosco ancora vista, ma il mio xp non si inchioda da mesi e ne faccio un uso intensivo (non solo office, per intenderci)

    Nemmeno io vedo schermate blu da anni sui miei pc (tutti con WinXP, a parte il muletto che non uso mai e che monta Vista Business).

    Ti faccio un esempio pratico: il mio pc fisso non riesce ad andare in stand-by, quasi sicuramente per colpa di un driver.
    Mi ritengo un tecnico abbastanza bravo sui sistemi desktop eppure non c’è verso di farlo funzionare.

    Queste cose non capitano su un Mac (vuoi per le possibili configurazioni hardware ridotte, vuoi per la stabilità del sistema operativo).

  16. kOoLiNuS scrive:

    @capemaster:

    addendum: credo che tiger e vista siano molto simili e consumino un po’ troppe risorse tutti e due

    io faccio girare tiger su un vecchio PowerPC 733MHz con disco ATA-66 e a parte le operazioni che coinvolgono il disco nell’uso quotidiano non si notano problemi di sorta.

    hai visto invece un laptop vista con SATA, processore Core 2 a 1,8GHz e 1GB di ram ? poi mi dici chi è “appesantito” e chi no 😉

  17. Federico scrive:

    Complimenti a tutti per questo fantastico blog in cui mi sono abbattuto oggi!

    Se volete potete visitare anche il mio di blog ovvero http://www.iloveapple.altervista.org

  18. flod scrive:

    @Federico

    Spero che non ti sia fatto male, abbattersi su un blog è rischioso 😛

    Consiglio per il futuro: non serve il link in mezzo al commento, basta quello che appare facendo clic sul tuo nome, in caso contrario “sembra” spam 🙄

  19. flod scrive:

    La batteria a 9 celle è decisamente ingombrante (video), ma il guadagno in termini di autonomia non si discute: in compenso alza anche il notebook dalla posizione di appoggio e migliora l’ergonomia 😛

  20. Scorp scrive:

    Io invece faccio lo studente universitario col braccino corto e giro con un modesto asus da 1000 € e Xubuntu :p

  21. Philip J. Fry scrive:

    Io prenderei quel gran bel DELL e ci metterei subito Ubuntu! 😉

  22. alinghi scrive:

    COMPRATO !

    costo 1540 euro..
    2,2 core duo, 2048 giga ram 667, hd 160 5400, schermo truelife led, webcam rosso, wireless abg (la N non è ancora supportata da ubuntu), BT,…

    non ho scelto lo schermo ultra luminoso perché costava troppo e è ancora una tecnologia non standard, che pare abbia portato ad alcuni problemi di surriscaldamento.. e non volendo pagare troppo per garanzie non me la sono sentita.

    batteria 9cell è sporgente, ma dura tantissimo, più dei mac. purtroppo dell europa obbliga ad acquistare anche winzozz vista. ma un veloce “format c:” e rimetto il vecchio xp sp2 in dual boot con ubuntu.

    altra cosa: la scheda video integrata x3100 intel è ottima, risparmia energia e batteria, e intel ha tutti i drivers opensource, inoltre la memoria arriva fino aoltre 300mb, che ovviamente prende dai tantissimi 2 giga della RAM. ma non credo che giocherò a cose iperpotenti (tanto se uno vuole giocare a giochi pazzeschi usa playstation2 o xbox no? non certo un notebook 13 pollici). e poi l’altra scheda nvidia è di soli 128 mb. è vero che sono dedicati, ma sono pochini. nvidia drivers non sono opensource, si surriscalda molto e ciuccia batteria da matti. insomma credo che la intel integrata per questo portatile sia perfetta.

  23. flod scrive:

    Sulla scheda grafica hai ragione: consuma batteria e non ha molta memoria. In compenso i 128MB GDDR3 sono notevolmente più veloci della RAM di sistema.

    Avendo intenzione di tenerci Vista, quantomeno per un po’, ho optato per la scheda video aggiuntiva: ho comunque più RAM e dovrei avere meno problemi con Aero.
    Senza dimenticare che una delle cose buone di Vista è la possibilità di utilizzare le chiavette USB con ReadyBoost 😉

    Alla fine il mio è cstato qualcosa meno del tuo (senza iva e con il processore meno potente).

  24. flod scrive:

    Dimenticavo: quanto l’hai ordinato? Previsione di arrivo?

    Il mio è ancora in pre-produzione dal 30 giugno, data prevista di consegna entro il 20 luglio 🙁

  25. Telcar scrive:

    Ti e’ arrivato ?
    Complimenti per l’acquisto.

  26. flod scrive:

    Data di consegna prevista 14 agosto 🙁

Trackback e pingback

  1. Nessun trackback o pingback disponibile per questo articolo

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.