Libri (settimana dura)

29 settembre 2005

Questa settimana il lavoro non mi sta dando pace, per cui la frequenza dei post è calata drasticamente; domani mattina a Parma, pausa pranzo a Mantova, ritorno nel pomeriggio a Brescia con appuntamento da cliente.

Qualche piccolo aggiornamento sui libri: i libri per l’estate sono stati letti tutti ad esclusione di quelli sulla scrittura, qualcuno è stato gradito decisamente più di altri.

Oggi ho trovato un messaggio nella posta per andare a ritirare l’ultima infornata di libri di Amazon; ancora devo capire perché un tempo il postino mi consegnava la scatola, ora devo andare a ritirarli in posta, in un sacco di iuta, munito di avviso e documento di riconoscimento.

Ecco l’elenco dei libri parcheggiati in posta:

  • The Zen of CSS Design : Visual Enlightenment for the Web
  • Adobe Photoshop CS2 for Photographers: A Professional Image Editor’s Guide to the Creative Use of Photoshop for the Macintosh and PC
  • Bulletproof Web Design : Improving flexibility and protecting against worst-case scenarios with XHTML and CSS
  • Search Engine Optimization for Dummies
  • Mac OS X : The Missing Manual, Tiger Ed (Missing Manual)

Per la cronaca ci hanno messo solo 9 giorni ad arrivare.


Office 2003 Service Pack2

28 settembre 2005

Oggi il simpatico Microsoft Update mi ha avvisato della presenza del Service Pack 2 di Office 2003.

Per ulteriori informazioni vi rimando alla pagina del sito Microsoft.


Spam: da HashCash a l2rspam

25 settembre 2005

L’autore di HashCash ha già risposto ai miei dubbi spiegandomi che, fondamentalmente, la versione 2.x non funziona un granché e bisogna attendere la versione 3.0 🙁

WP-Hashcash 2.xx is probably a fairly ineffective measure against spam. Currently v3.0, which will plug those problems (brute force guessing), is under development.

Per questo motivo ho disattivato HashCash ed attivato lr2spam. Stamattina ho ricevuto una ventina di e-mail per applicare la moderazione a dei commenti completamente vuoti, per cui il plugin è già al lavoro: entrando nella coda di moderazione i commenti in questione risultano già eliminati.

Come spiegato sulla pagina del plugin, le operazioni vengono salvate nel file error.log. Ho provato a dare un’occhiata al mio ed ho trovato diversi errori veniali.

Ecco un esempio di errore:
PHP Warning: gethostbyaddr(): Address is not a valid IPv4 or IPv6 address in /blog/wp-includes/pluggable-functions.php on line 248

Cerchiamo il file pluggable-functions.php, in particolare la riga 248
$comment_author_domain = gethostbyaddr($comment->comment_author_IP);
gethostbyaddr è una funzione che tenta di restituire il nome host associato all’ip; se non riesce a risolverlo, restituisce l’indirizzo IP stesso.
Per evitare di riempire il log con queste segnalazioni, è sufficiente mettere un @ davanti al nome della funzione.

Per eliminare altre cause frequenti di errori nel log di Apache ho inserito una favicon favicon, presa in prestito dal set di icone Crystal, ed il file robots.txt.


Coincidenza?

24 settembre 2005

Qualcuno di voi riesce a vedere un legame tra questa notizia e quest’altra? Su, non è difficile 😉


Album fotografico

24 settembre 2005

Ho finalmente trovato il tempo di aggiungere un album fotografico a questo blog: l’indirizzo è http://album.pseudotecnico.org/

La galleria è basata sulla versione 2 di Gallery; al momento l’unico album presente contiene le foto dell’ultimo arrivato, Iomega MiniMax 250GB, di cui a breve seguirà una recensione completa. Come al solito la qualità non è eccezionale, vista la scarsità di luce del mio studio; probabilmente l’ultima è quella riuscita meglio.

Purtroppo devo ritornare sul discorso spam: giusto stamattina mi sono ritrovato quattro commenti che HashCash avrebbe dovuto eliminare.
Leggendo i commenti al mio post, sembra che io non sia l’unico ad avere problemi; prima di eliminare il plugin ed attivare lr2spam (grazie ancora Mr.Brown 😉 ), ho deciso di provare a contattare l’autore del plugin attraverso i commenti del suo blog. In caso di novità vi terrò aggiornati.

Credo che il prossimo passo sarà rifare da zero il tema di questo blog.


Simon Wiesenthal

23 settembre 2005

È morto nei giorni scorsi un uomo che ha attraversato le miserie del ventesimo secolo e le ha vissute sulla propria pelle.
Se non sapete di chi sto parlando, vedete di spegnere quel cavolo di computer, entrate in una libreria ed iniziate a leggere, avete solo l’imbarazzo della scelta…

Un aneddoto pubblicato dal New York Times Magazine nel febbraio 1964 risulta emblematico della figura di Wiesenthal: visitando un sopravvissuto del campo di Mauthausen, diventato nel dopoguerra gioielliere, quest’ultimo chiese a Wiesenthal perché non avesse scelto di tornare a fare l’architetto. La risposta fu la seguente: «Tu sei religioso, credi in Dio e nella vita dopo la morte. Anch’io. Quando arriveremo nell’Aldilà e milioni di ebrei morti nei campi di concentramento ci chiederanno “Cosa avete fatto?”, riceveranno molte risposte.
Tu dirai: “Sono diventato gioielliere”. Qualcun altro dirà: “Ho costruito case”. Ma io dirò : “Io non vi ho dimenticati”.