Coincidenza?

24 settembre 2005

Qualcuno di voi riesce a vedere un legame tra questa notizia e quest’altra? Su, non è difficile 😉


6 commenti/trackback a “Coincidenza?”

  1. Mr.Brown scrive:

    ricottari 🙂

  2. miki64 scrive:

    Mr.Brown, sei pugliese, per caso?
    Per quanto riguarda Symantec…
    – dopo avere provato il loro celebre NortonAntiVirus sono rimasto parecchio deluso: prodotto sopravvalutato, coem del resto Internet Explorer.
    Certamente, comunque, il dottor Peter Norton deve le sue fortune ai bug dei prodotti di Bill Gates e non a quelli di Linus Torvald (l’ho scritto bene, pseudotecnico?), Steve Jobs o della Mozilla Foundation!
    Dell’imparzialità della Symantec potrete leggere (in italiano) parecchi cose interessanti anche sul sito della Safer Networking (alias SpyBot Search and Destroy).
    Povera Symantec… se non ci fosse Internet Explorer, come darebbe da lavorare ai suoi dipendenti, senza viruses-trojians & worms (caro pseudotecnico, c’ho messo pure le “s” plurali che detesti, eh eh eh)?

  3. flod scrive:

    Hai dimenticato di metterla dove serviva la “s”!
    Linus Torvalds

  4. Blackstorm scrive:

    Giusto per curiosità, ma dire che IE è più sicuro e poi sviluppare sw di protezione per IE, dovrebbe essere una strategia di mercato che funziona? No, giusto per curiosità, eh.

  5. flod scrive:

    Possibile: IE diventa ancora più sicuro di prima 😛

Trackback e pingback

  1. Symantec e Firefox (vatti a fidare di The Inquirer) at pseudotecnico:blog
    [...] Quei rintronati di The Inquirer all’alba del 22 settembre 2006 hanno ritirato fuori un’analisi del 20 settembre 2005 e…

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.