Dieta: un anno dopo

14 aprile 2013

12 mesi

Diario del capitano, un anno dopo

  • 804 km a piedi
  • 907 km in bici
  • -15,5 Kg

Nel frattempo mi sono fatto pure un sito web per tenere traccia del tutto (php+mysql+flot), almeno non ho fogli di calcolo che girano in ogni dove.

Gli ultimi 3 mesi sono stati soprattutto di mantenimento, operazione non semplice considerando compleanni e festività assortite. Con l’estate conto di dare un’altra bottarella alla bilancia e arrivare a cifra tonda.


Un commento/trackback a “Dieta: un anno dopo”

  1. titto scrive:

    Beh, complimenti per i risultati e per la costanza! E’ anche vero che quando ne fai un’abitudine, poi diventa difficile privarsi della corsa a piedi o in bici. Personalmente preferisco camminare che correre, anche perchè correre sull’asfalto lo trovo abbastanza “traumatico”.
    In ogni caso, oltre l’attività fisica, bisogna fare attenzione al cibo. Dopo un periodo “pseudo-vegetariano”, adesso ho iniziato a sperimentare la paleodieta. Boh, vediamo come va 🙂

Trackback e pingback

  1. Nessun trackback o pingback disponibile per questo articolo

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.