Muxgramophone

5 aprile 2008

Foto originale su Flickr

Sto seguendo con curiosità i vari Muxtape che circolano in questi giorni nella blogopalla. Partendo dal presupposto che non ho mai sentito nominare un buon 80% degli autori proposti dai blogger (tranne rare eccezioni), ecco tre possibili spiegazioni:

  • sono ignorante come una zucchina fuori stagione (probabile);
  • i blogger hanno gusti raffinati o particolari*: orcoboia, ce ne fosse uno che ascolta la Tatangelo (in realtà mi basterebbe anche un cantante italiano non politicizzato e poco intellettuale);
  • i blogger, nel momento in cui viene richiesto di selezionare un campione rappresentativo all’interno di un’ampia rosa di candidati (10 canzoni su 1000 GB che intasano i tuoi 12 iPod, 3 libri sui 10ˆ4 che hai letto nella tua vita, ecc. ecc.), hanno un atteggiamento velatamente snob.

Come al solito barrate la casella con la risposta che preferite e non lamentatevi se il monitor si rovina.

* conosco almeno un cuneese (o cuneiforme?) e uno schwizzero che hanno gusti quasi improponibili, altro che particolari 😛

Tag Technorati:

18 commenti/trackback a “Muxgramophone”

  1. emaaaa scrive:

    hai ragione, riflettevo qu questa cosa ieri quando in ufficio ho ascoltato un paio di mux e mi son reso conto che tornavo spesso a guardare chi diavolo fossero gli autori perchè non riconoscevo nulla !!!

    Probabilmente come dice Kurai qualcuno l’ha presa come apertura dei propri gusti per il semplice desiderio di contaminazione musicale

  2. flod scrive:

    Vero, ci può stare anche la volontà di allargare gli orizzonti musicali altrui.

    Ad esempio nel muxtape di quartabozza ci sono un paio di cantanti che non ho mai sentito: 2 canzoni su 10 ci può stare, 10 su 10 è un po’ troppo allargata la visione 😛

    P.S. ti ho sistemato la URL (ti eri dimenticato una “a”)

  3. eio scrive:

    sono d’accordo su tutto, anche sulla nota 🙂

  4. Ilaria scrive:

    Sarà che, nell’angoscia di dover scegliere solo 12 canzoni, sono andata a ripescare quelle della mia infanzia e adolescenza; in effetti vedo ora che sono tutte, tranne due, degli anni 70-80-90. Ho omesso di proposito tutta la musica degli ultimi anni (che non avresti riconosciuto, scommetto :P) non per snobismo, ma perché l’idea stessa della “cassettina” è molto anni 90 per me. Ci ho messo le canzoni che ci avrei messo dieci anni fa. Forse altri blogger hanno usato criteri diversi?

    Comunque, se ti può consolare, anch’io in questi giorni ho scoperto un bel po’ di musica che non conoscevo. Forse è proprio questo il bello, no?

  5. flod scrive:

    Comunque, se ti può consolare, anch’io in questi giorni ho scoperto un bel po’ di musica che non conoscevo. Forse è proprio questo il bello, no?

    Assolutamente sì, trovo solo strano trovare gusti così lontani dalla media (brutto concetto ma rende l’idea) 😉

  6. Fabrizio scrive:

    Quoto!
    Sopratutto l’atteggiamento “snob” di molto è fastidioso.

  7. flod scrive:

    Ecco, giusto per non fare l’asociale 😛
    http://pseudotecnico.muxtape.com

    Considerazioni:
    * 4/12 sono strumentali;
    * per me la “cassetta” è una raccolta di canzoni che non mi stancherei mai di ascoltare. Se poi capita di far conoscere qualcosa di nuovo agli altri tanto meglio, ma è solo un incidente di percorso;
    * una faticaccia sceglierne solo 12.

  8. Andrea Beggi scrive:

    A me piace trovare brani poco noti di autori noti. Anche il mio db è pieno di Police, Queen, Oasis ecc ecc, ma fare una raccolta con canzoni che sicuramente tutti conoscono ha anche poco senso, non è più il periodo della “scarsità” dei tempi dei nastri, adesso è facile procurarsi qualunque brano in pochi minuti, e quelli storici ormai li hanno tutti.

  9. flod scrive:

    Tutto sta nell’interpretazione del servizio: io associo “cassetta” al concetto di “compilation” (ossia le cassette che si facevano negli anni ’80), quindi mi sembra naturale inserire le canzoni che ascolto con piacere.

    In fin dei conti io non so nulla dei gusti musicali degli altri blogger, quindi ha comunque un senso creare una raccolta di canzoni note 😉

    P.S. Mi sa che Hiddy ha qualche problema 😕

  10. Tambu scrive:

    manca come al solito la “via morbida”:
    i blogger, come tutte le persone, hanno gusti talmente variegati da risultare parecchio interessanti, più un bel po’ di statistica…

  11. dema scrive:

    Io ero partito per farne una RnB , nera , poi sto metendo dentro un po di tutto.
    Poi quando l’ho finita dagli un’ascoltata e dimmi se sono anche io un maledettissimo snob.
    Ciao Francesco .

  12. prometeo scrive:

    mi basterebbe anche un cantante italiano non politicizzato e poco intellettuale

    Utopia! 😛

  13. lapaoly scrive:

    Urco devo farla anch’io prima o poi sta cassettina.
    La Tatangelo non la digerisco mica tanto ma se vuoi un/una cantante “non politicizzato/a e poco intellettuale” magari ci metto Paris Hilton. 😉

  14. lapaoly scrive:

    Ah no, però hai detto “cantante”. 😐

  15. Maxime scrive:

    Secondo te come la penso io?
    http://maxime.muxtape.com/

  16. flod scrive:

    @lapaoly
    Fai che poi vengo a controllare 😉

    @maxime
    Da te dovevo aspettarmelo 😛

    Peraltro “Il vitello dai piedi di balsa” lo ricordo ancora a memoria 😀

  17. RNiK scrive:

    Bella selezione PT! Abbiamo diverse affinità come gusti musicali. 😉

  18. Sokak scrive:

    Ma che ffffffcata sta roba! XD

    E’ anche comoda per “portarsi le cassette appresso”

    Devo proprio provarlo…

Trackback e pingback

  1. Nessun trackback o pingback disponibile per questo articolo

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.