SVN ed altre amenità

15 marzo 2006

Incuriosito da un post sul blog del sempre utile Black Bird, sto cercando di farmi un po’ di cultura sui software per il Version control system; per cominciare sto leggendo l’ottimo SubVersion Book, in cui sono illustrati anche i concetti di base di questi sistemi (per gli ignoranti in materia come il sottoscritto).

Se invece dovete recuperare dei dati da un disco danneggiato, date un’occhiata a R-Studio; è possibile scaricare una versione demo con cui analizzare il disco e recuperare i file con dimensione inferiore a 64Kb. La licenza completa del pacchetto costa circa 70 euro.
Nel mio caso è riuscito a recuperare buona parte dei file presenti sul disco di un cliente formattato in NTFS, laddove Windows e Linux non riuscivano nemmeno ad enumerare le directory presenti.


Un commento/trackback a “SVN ed altre amenità”

  1. Michele scrive:

    Anche io ho letto il libro che hai citato, è un ottimo documento sia per la teoria sia per la configurazione e l’utilizzo di Subversion. In passato avevo comunque utilizzato, per lavoro, CVS quindi mi sono ritrovato praticamente tutti i concetti base.

Trackback e pingback

  1. Nessun trackback o pingback disponibile per questo articolo

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.