Di corsa

3 dicembre 2011

Moderni strumenti di tortura

Sottotitolo: un piattino di c#*%i miei ;-)

Chi mi frequenta da un po’ di anni si sarà reso conto che il mio rapporto con la bilancia è a dir poco conflittuale. D’altronde non si può pretendere molto da uno che passa tutto il giorno seduto davanti a un computer e non è stato dotato da Madre natura di metabolismo da tirannosauro o di verme solitario.

Nella mia cartella DropBox c’è un “simpatico” foglio di calcolo che parte dal 19 luglio 1998 con un glorioso 105 Kg e arriva ai giorni nostri, con un minimo di 70 kg nel 2004 e vari yo-yo nel mezzo. Non essendo esattamente uno che mangia cinghiali per colazione, l’unico modo per perdere peso è quello di aumentare drasticamente l’attività fisica. Oggi è il W8D3 (settimana 8, giorno 3) del programma c25k, anche se i 5 km sono piuttosto lontani e l’ago della bilancia non si schioda. Non vi dico quanto è semplice trovare la voglia di correre due volte a settimana dopo 9/10 ore di lavoro, ma per il momento si resiste :-)

In foto il regalo che ho fatto alle mie ginocchia in settimana (le vecchie Mizuno erano pronte per l’iscrizione alla scuola elementare).


13 commenti/trackback a “Di corsa”

  1. Samuele scrive:

    Correre op op op op op… :)

  2. xlthlx scrive:

    Ti stimo. Io sono e resto sovrappeso, che manco potrei correre, al massimo potrei fare danze caraibiche :p

  3. flod scrive:

    C’è un simpatico sito (albanesi.it) in cui si dice che uno con il mio indice di massa corporea dovrebbe darsi all’ippica, altro che corsa. Che poi, quando sono arrivato a 70kg avevo un ICM di 24,8 e la gente mi diceva che sembravo malato :?

    Questo video è una buona ispirazione
    http://www.youtube.com/watch?v=8SbXgQqbOoU

  4. Marco scrive:

    anche tu corri … :)
    in pratica, visto come vanno i blog ultimamente, andrà a finire che per rivedersi ogni tanto si faranno i ritrovi di runner.

  5. Titto scrive:

    Caro Francesco, adesso non voglio scoraggiarti ma, anche se fare sport fa indubbiamente bene, non è che automaticamente ti aiuti a perder peso (e parlo per esperienza).
    Quando hai un po’ di tempo, metti questo libro nella tua lista: “Carr Allen – È facile controllare il peso se sai come farlo”.

  6. Titto scrive:

    PS: mi raccomando: lascia stare le diete, non funzionano!

  7. flod scrive:

    @titto
    A leggere le recensioni da 1 stella su Amazon quel libro mi sembra pericoloso…

    Alla fine ho come l’impressione che un salto da un dietologo toccherà farlo :x

  8. Titto scrive:

    Pericoloso? Noo! Diciamo che ti offre qualche spunto di riflessione, basato soprattutto sul buon senso, e poi sta a te.

    Ho letto 3 libri di Carr: quello per smettere di fumare, ed ho smesso, questo per controllare il peso, e sono riuscito ad eliminare un 7-8 kg di troppo che mi zavorravano da anni, e anche quello per controllare l’alcol, ma ha avuto meno successo. Beh, 2 su 3 mi sembra un buon risultato :)

  9. capemaster scrive:

    Per dimagrire non serve correre….

  10. iacchi scrive:

    In effetti per smaltire i grassi la camminata è molto meglio della corsa.
    La corsa infatti richiede molte energie subito, quindi il corpo demolisce gli zuccheri, dato che il processo chimico è molto più veloce, per avere energie a sufficienza.
    Camminando invece la richiesta di energia è più lenta, perciò il corpo ha il tempo di prenderla dalle vere riserve energetiche interne, cioè i grassi.

  11. chiara scrive:

    Come ti capisco! Sempre quest’ansia del fisico… che rottura!!!

    Chiara http://www.facebook.com/pages/Intelligent-Positioning-Italia/204500992939479

  12. flod scrive:

    @capemaster
    Taglio via direttamente una gamba ;-)

    @iacchi
    Nemmeno camminare ha aiutato più di tanto. Ho iniziato il C25K più che altro perché ho bisogno di un “programma” da utilizzare come riferimento ed evitare situazioni del tipo “no, stasera non c’ho voglia, ho lavorato 12 ore, ecc. ecc.”

Trackback e pingback

  1. pseudotecnico:blog » Effetto yo-yo
    [...] maggio 2012 Sono passati quasi sei mesi da quando scrivevo questo post sulla corsa. Complice un’ondata imprevista …

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.