Il futuro di LLOOGG

22 gennaio 2009

Se, come il sottoscritto, siete stati per mesi utenti soddisfatti di LLOOGG, vi consiglio di leggere questa pagina dove si discute del futuro del servizio (e dei problemi tecnici avuti nell’ultimo periodo)

Siamo ad un bivio: dovremmo chiuderlo o trovare un modello alternativo, ma l’idea di una chiusura non ci piace perche’ io e Fabio siamo i primi utenti di LLOOGG, perche’ dovremmo fare a meno di questo servizio?

La soluzione e’ quella di far diventare il servizio a pagamento. Domani ci incontreremo su Skype e decideremo il prezzo, compreremo i server, e inizieremo ad installare il tutto. Nel mentre stileremo anche un piano di sviluppi perche’ il servizio deve anche, seppure in maniera lenta e “conservativa”, evolversi.

Siete disposti a pagare per LLOOGG? Paradossalmente la mia risposta è no: se la domanda fosse arrivata un mese fa avrei risposto «sì» senza grossi tentennamenti, ma qualche settimana di down mi ha fatto capire che, in realtà, quel servizio non mi serve e occupa del tempo che potrebbe essere sfruttato in modo migliore.

Probabilmente si potevano cercare soluzioni alternative: evitare di arrivare al collasso del server, ad esempio bloccando gli inviti, oppure affiancare al piano gratuito un servizio a pagamento con più funzioni (vedi Flickr), ma fare i conti con il tempo e i soldi degli altri è sempre molto facile.

Che dire, in bocca al lupo per il futuro e che gli utenti di LLOOGG siano numerosi 😉

Tag Technorati:

Questo post trae ispirazione direttamente da Twitter 😛

Gioxx: @pseudotecnico LoL, si potrebbe sempre mettere un bel post fatto ad hoc 😛

Ormai da qualche settimana ho attivato LLOOGG sul blog (se volete degli inviti lasciate una richiesta nei commenti usando una mail funzionante e ve li mando, promozione valida fino ad esaurimento scorte): si tratta di un atipico sistema di statistiche che permette di vedere in tempo reale cosa stanno facendo gli utenti sul tuo sito e, se sono arrivati tramite un motore di ricerca, con quali chiavi di ricerca hanno raggiunto il blog.

chiavi.jpg
foto di Stewart Leiwakabessy

A colui che arriva su questo blog cercando “Cosa usare per scrivere downloand” consiglio un dizionario di inglese: si scrive download 😉

A colui che arriva su questo blog cercando “maialona” consiglio di fare un salto sul blog di Samuele Silva (senza link 😛 ).

A colui che arriva su questo blog cercando “blonde” o “blonde bikini” e rimane deluso consiglio di prendersela con Andrea Beggi, se poi lui se la prende con il vostro computer sono fatti vostri…

A colui che arriva sul blog con uno User Agent del genere consiglio un buon antivirus.

(compatible; MSIE 7.0; Windows NT 5.1; Sgrunt|V109|301|S1749510342|dial; Sgrunt|V110|29|S1749510342|dial; snprtz|S28952000030001|2600#Service Pack 2#2#5#1)

A colui che arriva su questo blog cercando crack per Windows XP e Office, WGA e OGA, consiglio di provare valide alternative.

In ogni caso, accetta il consiglio 😉

Tag Technorati: ,