Bel programma…

15 novembre 2010

Come definire un client di posta elettronica (Apple Mail) che, quando elimini un account, cancella dal disco tutte le mail archiviate in locale? E “cancellare” non vuol dire «le metto nel cestino», vuol dire «ti braso i file dal disco» senza possibilità di ripristino, a meno di avere un backup o ricorrere a software di recupero dati.

La mia prima idea è stata “bel programma di merda” (mi scuso per l’uso improprio del termine programma).

P.S. l’avviso sulla versione preistorica di Mail che ho incontrato stamattina era decisamente meno esplicito di quello nell’immagine qua sopra


7 commenti/trackback a “Bel programma…”

  1. Engelium scrive:

    Perdonami ma non capisco la polemica…

    Il messaggio parla chiaro: “Sei sicuro di voler eliminare blablabla… non puoi più recuperare blablabla”

    Se gli dici di eliminare te la prendi poi col programma? … dai obiettivamente non ci credi nemmeno tu

    PS
    che poi il comportamento di quel client è il mio sogno… ogni volta che entro in %AppData% rabbrividisco nel vedere la quantità immane di immondizia che non viene eliminata come ci si aspetterebbe dai vari programmi O_o

  2. flod scrive:

    a) è una colossale stronzata che un programma si prenda il diritto di cancellare file dal mio computer senza possibilità di ripristino (soprattutto quando chiedo di cancellare un account, non i messaggi). Esistono altri client di posta con comportamenti analoghi? Spero di no, io non ne ho mai incontrati in 10 anni.

    b) come specificato nel P.S., in quella versione di Mail l’avviso era decisamente meno chiaro, segno che nel tempo si sono accorti (almeno parzialmente) di aver concepito una vaccata

  3. miki64 scrive:

    Concordo con lo pseudotecnico.
    Uno può anche avere il diritto di disinstallare il programma, magari provarne un altro simile e poi reinstallare Apple Mail… embè? Alla reinstallazione poi non ritrova nulla di quello che aveva (mail, rubrica, impostazioni account, eccetera)?

  4. Engelium scrive:

    Uhmm… come ho scritto sopra per me non è affatto una stronzata proprio perchè altrimenti tutta la spazzatura che l’utente crede di aver eliminato in realtà è sempre lì sull’HD …

    Esempio pratico: l’utente elimina la sua posta con i suoi dati e da accesso alla macchina ad altri… credi sia più giusto che l’utente venga ingannato e chiunque può ancora leggere la sua posta? Per me no… e questo per il semplice fatto che se così non fosse l’unico modo per eliminarla veramente è entrare in directory di sistema nascoste, scovare i files incriminati, ed avere la certezza che non si stia facendo danno.

    Poi boh, evidentemente è questione di punti di vista…

    Se poi il messaggio non era chiaro è ben altra cosa, OK, ma sul principio per me è sacrosanto

    Sempre tutto molto IMHO chiaramente (quindi non odiarmi per questo 😉 )

  5. flod scrive:

    Capisco il tuo punto di vista, ma l’unica maniera per rendere ragionevole quella decisione è: cancello l’account, poi ti chiedo se vuoi anche cancellare gli archivi locali di posta. Se rispondi “sì” te li metto nel cestino (e ti avviso che i file sono lì), poi sta a te cancellarli.

    Peraltro quando disinstalli un programma Mozilla hai la possibilità di rimuovere i dati personali. La cosa ha senso quando vuoi eliminare un programma, non quando vuoi rimuovere una minima parte della configurazione.

  6. Franco scrive:

    Puoi anche solo dirgli di non scaricare piu’ la posta da quell’account, senza eliminare le mail che hai sul Mac scegliendo di cancellare l’account come hai fatto tu! 🙂

  7. Luca scrive:

    Ciao, passo per caso e volevo manifestare la mia solidarietà…mail è peggio pure del pessimo outlook express.. ho scoperto che non è possibile richiedere ricevuta di lettura, se non attivandola da terminale e per tutti i messaggi in uscita: alla faccia dell’esperienza utente mi da l’impressione di un client di posta per casalinghe e adolescenti, non certo per chi con la posta ci deve lavorare

Trackback e pingback

  1. Nessun trackback o pingback disponibile per questo articolo

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.