Appunti su Android

23 luglio 2009

WebIn vista del cambio di operatore – ormai quasi certo il passaggio a settembre da abbonamento business H3G a ricaricabile TIM – mi sto guardando attorno per sostituire anche il cellulare, visto che dovrò restituire il Nokia E90 in comodato e l’HTC Touch Pro attualmente in uso è formalmente “in prova”.

Ad oggi il dubbio è tra acquistare un iPhone o un terminale con sistema operativo Android. Come ho avuto modo di scrivere da altre parti, sono assolutamente convinto dell’attuale superiorità di iPhone rispetto a qualunque altro dispositivo sul mercato (inteso come hardware+software, senza contare l’AppStore), quello che mi spinge verso Android sono sicuramente le prospettive di crescita e, non lo nascondo, un maggiore senso di libertà.

Situazione terminali Android: al momento il dispositivo più interessante sembra essere il Samsung Galaxy (recensione di PhoneArena), con un prezzo intorno ai 449€. Il “vecchio” HTC Magic è già sceso sotto i 400€, mentre il nuovo HTC Hero dovrebbe posizionarsi oltre la soglia psicologica dei 500€ (in ogni caso ben al di sotto del prezzo in un iPhone 3GS da 16GB).

Rispetto ai concorrenti il Samsung Galaxy presenta uno schermo AMOLED, una batteria più capiente (1500mA contro 1350mA), protezione in vetro dello schermo, jack standard per le cuffie (non presente su HTC Magic), mentre peso e dimensioni rimangono paragonabili a quelli del Magic (anzi, leggermente più sottile).

Con la diffusione di Android, siti e blog monotematici spuntano come funghi dopo un temporale estivo. Al momento sto seguendo questi via feed reader (sono in valutazione da un paio di giorni), se ne avete altri da consigliare sono in ascolto 😉


18 commenti/trackback a “Appunti su Android”

  1. Tambu scrive:

    http://www.androidiani.com con relativo forum di smanettoni 🙂

    Forse per settembre ci sarà già il Raphael (X3) di SonyEricsson, anche se temo sarà oltre la soglia. Dalle caratteristiche hardware dichiarate, però, credo che sarà un cellulare duraturo. Android è pensato per essere leggero, e le nuove versioni saranno rilasciate liberamente (non è che quindi se hai un cell vecchio ti impediscono di metterlo. Avrai un cellulare più lento). Detto questo, comprando un Raphael – anche a costo di pagarlo di più – dovresti avere un cellulare che dura qualche anno 🙂

  2. flod scrive:

    @tambu
    Grazie per il link 😉
    Il bello è che ieri mattina ho girato per mezz’ora su quel sito, poi mi sono dimenticato di inserirlo nel feed reader 😳

    Sul Rachael, le ultime che ho letto parlano più di 2010 che 2009 (vedo se recupero il link) 🙁

  3. Mattia scrive:

    Io sono passato da un mese ad iPhone da Nokia. È davvero un altro mondo. Non ho mai provato android, ma sono abbastanza convinto che nel breve termine (un paio d’anni) non riuscirà ad essere seriamente competitivo con l’iPhone (ovviamente inteso come hardware+software+app store).

  4. flod scrive:

    @mattia
    Non ne sono sicuro, due anni sono lunghi e Android mi sembra molto vivace 😉

  5. gianni scrive:

    Androidworld.it con ottima wiki. Io oggi andrei di samsung…

  6. Tambu scrive:

    Mattia, vedi sopra. il Rapheal ha un HW da paura, lo sviluppo di Android non sarà velocissimo ma tiene testa ai firmware di Apple, e quanto ad app è solo una mera questione di età, ma sta recuperando in fretta.

  7. flod scrive:

    @gianni
    Gracias 😉

    @tambu
    Pare si chiami Rachael, non Raphael (anche se in alcuni articoli delle scorse settimane lo chiamavano così) 😉

  8. flod scrive:

    Aggiungo un paio di recensioni di HTC Hero: Engadget (HTC Sense notevole ma troppo pesante per l’hardware attuale) e Phandroid (praticamente “best phone ever).

  9. Giuliano scrive:

    Io qualche mese fa avevo acquistato l’HTC Dream ma dopo nemmeno un giorno l’ho riportato al venditore. Sarà forse che dopo anni di Nokia proprio non mi ci ritrovavo proprio, però la mancanza del BT dati e l’integrazione della rubrica con Gmail proprio non li sopportavo (tra l’altro quest’ultima funzione era bloccata da TIM per cui per caricare la mia rubrica di oltre 250 contatti avrei dovuto perdere delle ore).

    Sono certo che Android avrà un gran successo, specie con i nuovi Samsung, ma non è il mio genere di smarthphone. Continuo con Nokia (N97) 😉

  10. Tambu scrive:

    nel magic il sincro non è bloccato da TIM, cmq puoi scegliere esattamente SE e COSA sincronizzare. il BT dati è vero, manca, a meno di non rootare il cellulare. Pare si recupepeerà in futuro, d’altronde se Iphone è stata anni senza MMS… 😛

  11. daniele scrive:

    ho lo stesso dubbio, android o iphone? … ho deciso che aspetto fino a natale per vedere come va android, ad oggi sceglierei iphone.

  12. DElyMyth scrive:

    Sara’ che ero troppo affezionata all’iPod, ma quando l’Xperia mi ha lasciata a piedi, ho approfittato dell’iPhone da 32Gb senza pensarci troppo (meno di mezza giornata :P).

    Insomma, ho anche ridotto di “1” il numero di oggetti che mi porto appresso 😀

  13. Comercial scrive:

    ho letto che ora dovrebbe uscire donut, il successore di android!!!

  14. flod scrive:

    Donut è solo una versione di Android (così come Cupcake è la versione 1.5 attualmente distribuita) 😉

  15. vanz scrive:

    Io soddisfattissimo di Android sull’HTC Magic (ha solo un problema di sensibilità del display ai bordi per cui passerei a Dream).

    Il Samsung l’ho provato un pochino dal Beggi e non mi è piaciuto come aspetto e come ergonomia (e hanno messo mano al sistena operativo in un modo che non mi convince) ma Andrea ne sa più di me.

    non ho voluto e non voglio iPhone per 3 ragioni: costa troppo, non ha il background (ovvero puoi eseguire solo un’app alla volta) e i recenti comportamenti di Apple mi fanno pensare che è meglio non avere un monopolista che a mio parere sta diventando come Microsoft.

    almeno Android è open e se Google comincia a comportarsi male lo rooto e ne faccio ciò che mi pare: con iPhone sei sempre soggetto a quello che vuole Apple.

Trackback e pingback

  1. Best of Week #30 | Gioxx's Wall
    [...] Appunti su Android [...]
  2. pseudotecnico:blog » HTC Hero
    [...] settimane di dubbi e ripensamenti, alla fine ho optato per Android – nello specifico HTC Hero, acquistato online su…
  3. pseudotecnico:blog » HTC Hero, le prime impressioni
    [...] Hero è basato su Android (versione 1.5) ma utilizza l’interfaccia HTC Sense. Non avendo provato altri dispositivi [...]

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.