I wanna be a FlickrStar

22 gennaio 2008

19gennaio.png

La mia ultima foto della domenica è schizzata in sesta posizione nella classifica delle foto interessanti di Flickr del 19 gennaio, grazie anche a quasi 800 visualizzazioni e 21 persone che l’hanno scelta come preferita (la classifica è in continua evoluzione, quindi è probabile che la foto sparisca dalla prima pagina nei prossimi giorni). Nelle ultime ore l’ho pure trovata nella sezione immagini di digg.

Rimanga tra noi: la foto è ben fatta ma tutt’altro che straordinaria, non certo degna di spiccare tra le 500 foto più interessanti di quel giorno. Questo, se ce ne fosse bisogno, dimostra che Internet è ancora il regno incontrastato di nerd e geek 😛

Tornando a Flickr, in questi anni ho sempre usato il servizio in modo “discreto”: non ho mai partecipato a gruppi del tipo “vota la mia foto”, oppure a quelli “per inserire una foto devi commentarne 3 già presenti”. In altre parole non ho cercato visibilità o popolarità: ho sempre inserito le mie foto in gruppi tematici e ben frequentati e commentato solo le foto che mi interessavano realmente.
Detto questo, dall’alto della classifica di Explore ti rendi conto di alcune cose:

  • la maggior parte delle persone aggiunge la tua foto ai preferiti solo perché sei su Explore. La qualità della foto e l’originalità del soggetto non contano. Una sorta di popolarità che si morde la coda: più sei popolare e più diventi popolare;
  • molti utenti collezionano preferiti ma non hanno foto pubbliche;
  • gli utenti che arrivano da Explore si limitano a guardare la foto in questione, le altre foto non interessano. Io mi comporto in maniera diametralmente opposta e controllo tutto l’archivio dopo aver trovato una foto interessante (ci sei riuscito una volta a stupirmi, probabile che ci sia qualcos’altro di interessante);
  • per assurdo il fatto di essere presente in Explore non ha portato un numero di visite straordinario.

statistiche.png

Per chiudere in bellezza, vi assegno un compitino a casa: sostituire la parola “foto” con “blog”, “Explore” con “Blogbabel”, “preferiti” con “feed reader” e rileggere il post. Sounds familiar? 😛

Tag Technorati: ,

13 commenti/trackback a “I wanna be a FlickrStar”

  1. motumboe scrive:

    beh comunque complimenti, io ho provato senza successo a raggiungere la main page di photosig ma non ci sono ancora riuscito.

    Beh sono vanitoso e ti mando il link al mio portfolio:
    http://www.photosig.com/go/users/userphotos?sort=rating-d

  2. flod scrive:

    Funzionasse il link le guarderei volentieri 😉

  3. Tambu scrive:

    “la maggior parte delle persone aggiunge la tua foto ai feed-reader solo perché sei su BlogBabel”

    “molti utenti collezionano feed-reader ma non hanno foto pubbliche”

    che cacchio vor dì? 😀

    questa invece ha senso: “il fatto di essere presente in BlogBabel non ha portato un numero di visite straordinario”

  4. motumboe scrive:

    però, sono un bel rimbambito 😉

    http://www.photosig.com/go/users/userphotos?id=168289

  5. zefirina scrive:

    io ho messo delle foto su flickr solo per postarle sul blog, poi mi capita uno strano fenomeno, una sorta di pudore mi impedisce di andare a curiosare tra le foto degli altri, mi sembra un’intrusione anche se riflettendoci uno non mette foto o non scrive pensieri, parole e poche omissioni senza essere consapevole che in questo mare magnum la privacy non esiste, anzi forse stiamo qui proprio perchè siamo un po’ narcisisti

  6. Sbronzo di Riace scrive:

    Una sorta di popolarità che si morde la coda: più sei popolare e più diventi popolare

    E’ la vita che è ingiusta 🙂
    Mannaggia!

  7. flod scrive:

    @Tambu
    E vabbé… il giochino funzionava solo con alcune frasi (e nella prima ti sei perso foto->blog)

  8. flod scrive:

    @motumboe
    Inquietante… Sei di Calcinato e abbiamo quasi la stessa età (se non ho capito male io ’77 e tu ’76) 😛

    Le foto sembrano davvero belle, in particolare i colori, peccato che non si riesca a vedere quasi una mazza (dovrò registrarmi per vedere le foto in dimensioni decenti).

    @zefirina
    Sinceramente non ho mai pensato al pudore nel guardare le foto degli altri su Flickr 🙂

    Per quanto mi riguarda Explore di Flickr è un’ottima scuola, si vedono spesso delle splendide foto.

  9. motumboe scrive:

    @pseudotecnico…
    ussignur! come è piccolo il mondo! 😉
    ’75 io comunque

  10. Sokak scrive:

    Mmmh. Non ho mai creduto in servizi del genere.

    Proprio per i meccanismi visceralmente integrati di favore e controfavore, di voto e controvoto, di “sei in elite quindi sei”…

    Ci sono, quindi sono, non mi suona molto.

    Cartesio aveva detto “Cogito, ergo sum”.

    Per un fotografo, non dovrebbe contare vivere d’immagine, ma vivere di immagini.

    Differente, invero.

    Preferisco aprirmi un buco su internet e ficcarci una galleria mia.

    Che ci metto due foto sul blog, e me le giro con gli amici.

    E questi amici le girano ad altri amici.

    E se veramente meritano di girare (o se hai degli amici che non sono teste di czz) allora inizi a essere qualcuno.

    E puoi dire: cacchio. Mi sono fatto da solo! XD
    (e te lo dice uno che si è strafatto da solo! :mrgreen:)

    Insomma, non dico che sia tutto pappone per porci, per carità: è solo che flicker, flutter, szyuiter, e chi più ne ha più ne metta, divergono troooppo dall’idea che ho io.

    Punto! 😛

  11. motumboe scrive:

    sono d’accordo con sokrak. Alla base c’è un leccaculismo reciproco, tipo anche su photosig (famosi i commenti alle foto degli anni passati “nice pic, see mine”, ora sono un po’ meglio), che non giova. Alcuni mezzi in realtà sono utili, ma piuttosto che costruire una rete di contatti è meglio spendere tempo per migliorarsi e imparare a valutarsi da soli.

  12. Sokak scrive:

    Si… E no.

    E’ meglio spendere tempo per migliorarsi. E, dopo essersi valutati e criticati da soli, andare da un vecchio buon amico che sappia dirti nudo e crudo come la pensa, magari davanti a un buon caffè o a una birrozza fresca.

    Se poi sono due vecchi e buoni amici, o tre, le possibilità di combinare qualcosa di veramente buono si fanno concrete! 😉

  13. robie06 scrive:

    Se fai una piccola ricerca ci sono più testi su come funziona l’explore di Flickr che su Mastella 😀

    Purtroppo le community virtuali soffrono tutte delle stesso problema, visibilità, scambio di favori, e via discorrendo, difficilmente si riesce ad avere uno scambio “per quello che è” di vedute o di pareri, in questo caso su una foto.

    Anche io di solito posto le foto su quei 4/5 gruppi che frequento o che sono attinenti la foto, ho fatto un paio di prove nel postare nei gruppo di “Valuta e commenta” ma alla fine a parte il logo e un voto fatto al volo con CTRL+C – CTRL+V (altrimenti gli amministratori bannano o riprendono)non sono mai andato.

    di solito anche io appena vedo una foto interessante, mi faccio un giro per il photostream, se è interessante lo segno come contatto. E’ molto utile ricevere le ultime foto inserite via feed, purtroppo seguire le foto di più di un gruppo è impossibile.

Trackback e pingback

  1. Nessun trackback o pingback disponibile per questo articolo

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.