UMPC al supermercato

13 aprile 2007

La settimana scorsa ho fatto un salto da Auchan (un simile evento si verifica indicativamente due volte all’anno): da brava technology whore ho fatto un giro esplorativo nel settore elettronica, che astutamente viene piazzato all’ingresso dell’ipermercato in modo da traviare i pargoli coi videogiochi e gli “adulti” con i telefonini (o con i computer 😛 ).

Mentre sbirciavo tra gli scaffali, l’occhio mi è caduto su un palmare gigante: dimensione dello schermo 6-7″, tastiera usb molto compatta e stilosa, il tutto inserito in una specie di porta documenti di colore nero. Si trattava del famosissimo UMPC Samsung Q1, venduto alla modica cifra di 1.099€ (stica…)


Foto di Josh Bancroft

Quello che pensavo del progetto UMPC vale ancora oggi:

Avrà successo il progetto Origami? No. Farà la stessa fine dei Tablet PC, finendo nella migliore delle ipotesi tra le mani di manager afflitti da ignoranza informatica e abbondanza di budget.
Se una persona ha bisogno di portabilità usa un palmare, non si porta appresso uno scatolotto con schermo da 7″; se ha esigenze più complesse cercherà un compromesso usando un portatile da 11″ o 12″, non certo un palmare obeso sprovvisto di tastiera.

In effetti dalle parti di Samsung hanno avuto una bella idea aggiungendo la tastiera usb in dotazione: se vuoi scrivere in modo decente ti porti appresso il portadocumenti simil-portatile, in caso contrario usi solo il palmare sovrappeso. Peccato per il prezzo: con quei soldi ti compri un buon portatile rinunciando solo ad un po’ di portabilità e al touch screen (compensati però da altri vantaggi), se fosse costato la metà c’avrei fatto un pensierino 😛

Se vi state già fiondando fuori dalla porta per acquistare l’arnese in questione, vi faccio notare che si tratta di un modello già superato (notare la mini-tastiera QWERTY sui lati del display del nuovo modello).

A proposito di palmari: sembra che Dell abbia silenziosamente rimosso gli Axis dal proprio catalogo sul sito USA (in compenso sul sito italiano già da un annetto sono spariti i televisori LCD).

Tag Technorati: , , ,

4 commenti/trackback a “UMPC al supermercato”

  1. Gioxx scrive:

    Sarà considerato “carino”, ma a me non piace affatto. Sto male? 😐

  2. Enrico scrive:

    Io conosco uno che ce l’ha e lo usa come PC fisso.
    Starà male? 🙂

  3. flod scrive:

    Usarlo come pc fisso significa avere le idee un po’ confuse 😛

    Se invece intendi che se lo porta dietro e poi lo usa ANCHE come pc fisso significa che non ha grandi esigenze di velocità 😉

  4. Godai71 scrive:

    Io l’ho testato e,a parte le problematiche riscontrate
    per configurare il monitor per l’uso (serio) di windows, non è che sia così male.
    Io l’ho usato per configurare la Fonera.
    Il cliente che lo ha visto, ordinato e comperato lo sua al posto del palmare perché non vuole un portatile e ha le dita troppo grosse per usare i tastini del palmare e/o il Touchscreen.
    Il prezzo è però da fuori di testa….

Trackback e pingback

  1. Nessun trackback o pingback disponibile per questo articolo

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.