Firefox e memoria RAM

21 febbraio 2007

Approfitto di una pausa forzata (automobile a fare il tagliando) per fare qualche commento su un paio di articoli apparsi nei giorni scorsi sulla questione Firefox&RAM.

Partiamo dal primo articolo su DownloadBlog. L’autore ci mostra uno screenshot del task manager Windows con il consumo di memoria di firefox.exe: ok, è un dato di fatto, Firefox sta consumando oltre 200Mb di RAM.

Non ho estensioni strane installate (poche, forse neanche 10 e tutte molto conosciute), utilizzo regolarmente i trucchetti per ridurre la memoria usata e non stavo facendo chissà cosa (solo qualche tab aperta).

Come si può commentare se i dati forniti al lettore sono questi? Non è dato sapere:

  • quali sono queste estensioni: è noto che alcune estensioni consumano più risorse di altre
  • quali sono i “trucchi” usati per la memoria
  • se sono stati applicati altri “trucchi” (esempio: le modifiche fatte in about:config per aumentare la velocità di rendering, se fatte “ad minchiam” portano più problemi che vantaggi)
  • se il tema in uso è quello standard
  • da quanto tempo Firefox è attivo, quali pagine erano visualizzate, ecc. ecc.
  • cosa c’è intorno a Firefox (esempio: un firewall mal configurato può far andare in crash il browser, sinceramente ignoro se possa anche portare ad un consumo superiore di RAM)

In conclusione: si può prendere atto del consumo di memoria eccessivo in quel particolare momento, ma altro non si può fare. Se proprio si vuole discutere di consumo di memoria, meglio farlo attraverso confronti fatti con un minimo di dati (esempio pratico).

Veniamo al secondo articolo e ai relativi commenti: sulle argomentazioni dei difetti di Firefox per Linux ha già risposto chi ne sa più del sottoscritto. Passiamo ad un paio di commenti.

firefox da’ problemi perché si tratta di un programma nato per windows, non per linux.

Qualcuno mi spiega da dove esce questa storia? Non è la prima volta che la leggo…

Io sto aspettando netscape 9 per eliminare firefox!
Troppo pesante su linux e windows e su linux molto lento ad aprire più sessioni.
Netscape 9 dovrebbe essere sviluppato per windows, linux e mac!

Ecco uno che ha capito tutto: il fatto che Netscape 9 supporterà direttamente le estensioni di Firefox 2.0 non ti fa sospettare qualcosa?

It has been established that Netscape 9 will be based on Firefox 2.0.

In conclusione: Firefox è ben lontano dalla perfezione ma non è nemmeno ‘sta chiavica che vedo descritta in molti siti e blog.

Ad esempio: Firefox 2.0.1 su Mac, appena avviato occupa circa 40MB e arriva a 60MB con quattro siti aperti in schede (digg, youtube, fineco e flickr). In assoluto è il browser più ingordo di RAM tra quelli installati (Safari, Camino e Opera), ma non è scandaloso per un browser che deve funzionare su tre piattaforme (e in questo caso l’unico paragone possibile è con Opera).

Da una prima e sommaria prova, Gran Paradiso alpha2 sembra più rapido nel rendering ma le occupazioni di memoria sono simili (se non superiori) a quelle di Firefox 2.0.1.

Tag Technorati: ,

23 commenti/trackback a “Firefox e memoria RAM”

  1. timendum scrive:

    Anche a me certe affermazione sembrano molto approssimative e spannometriche, a me succede questo quindi firefox funziona così.

  2. El Salvador scrive:

    Concordo, specialmente con chi consiglia di utilizzare il browser X perchè sembra più leggero (o migliore) di Y, senza neanche portare qualche prova.

  3. deckard scrive:

    Il browser migliore di tutti gli altri sotto tutti i fronti, da tutti i punti di vista e per tutte le utenze reali o potenziali o plausibili non esiste (almeno credo e per quanto mi è dato di sapere).
    Esiste semmai quello che viene meglio incontro alle singole esigenze, necessita e/o situazioni, a mio modo di vedere, ma potrei sbagliarmi.

  4. Gioxx scrive:

    Il primo articolo che hai citato ha ricevuto anche un mio commento (poco dopo la pubblicazione), proprio per segnalare la semi-boiata detta. 😉

  5. Federix scrive:

    Al mondo di persone incopetenti, che si credono chissà chi solo perchè hanno letto qualcosa in rete e si basano sull’opinione di altri senza farsi una propria opinione, ne siamo pieni… facendo così, caro Pseudotecnico, oltre ad avere sottolineato l’ignoranza di tale gruppo di persone hai anche fatto pubblicità gratuita a taluni…

    Comunque concordo con te e Gioxx, anche se io uso IE7 🙂

  6. pluto scrive:

    i love Opera Forever 🙂

  7. halifax scrive:

    A parte il fatto che ben presto la lista dei commenti è diventata una ricorsa a chi spara le cifre più grosse, però non capisco come mai, invece di pensare solo ad inserire certi commenti, non si è perso 5 minuti, per applicare il suggerimento (presente insieme ad altri all’interno della faq su come ottimizzare la memoria reperibile su mozillaitalia:
    Ottimizzare l’uso della memoria in Firefox) che da qualcuno, lì, era stato sottolineato.
    E’ così difficile essere propositivi, attivi nelle questioni, invece di porsi sempre in negativo a prescindere, criticando senza costrutto alcuno?

  8. RNiK scrive:

    Quoto soprattutto deckard; non esiste il browser migliore in assoluto!

    Aggiungo che questa storia della RAM occupata oramai lascia il tempo che trova, per due motivi.

    1. L’hardware moderno dispone di quantitativi standard di RAM tali da non doversi più preoccupare di levigare il singolo Kb di memoria (chi si ricorda UMBPCI su Windows 98).

    2. I moderni S.O. (compreso Windows Vista) se ne fregano, giustamente, di QUANTA memoria viene allocata ma sono molto attenti al COME la memoria viene usata. Quindi se io dispongo di un PC con 2 Gb di RAM non mi devo nè stupire nè lamentare del fatto che il mio S.O. ne occupi 1,5. L’importante è che il S.O. usi bene la RAM e mantenga il PC reattivo.

    In questo momento sul mio PC Firefox occupa quasi 190.000 Kb di memoria, il che su un PC con 512 Mb di RAM può sembrare parecchio ma considerate che a) il browser è aperto da 7 ore, b) ho 13 tab aperti in 2 finestre e c) utilizzo un profilo con 20 estensioni installate.

  9. thisend scrive:

    Credo che il fatto della ram sia l’unico grande problema di firefox. Io con 1 gb, e chi conosco con 512 non hanno problemi perchè non è nulla di eccessivo, ma per chi ne ha ancora 128 e 256 i problemi son più gravi.

  10. El Salvador scrive:

    “1. L’hardware moderno dispone di quantitativi standard di RAM tali da non doversi più preoccupare di levigare il singolo Kb di memoria (chi si ricorda UMBPCI su Windows 98).”
    Non sono d’accordo. Credo che un buon software debba utilizzare il minor di risorse disponibili (e possibile) nel sistema, anche se questo ha 2GB di ram.
    “Quindi se io dispongo di un PC con 2 Gb di RAM non mi devo nè stupire nè lamentare del fatto che il mio S.O. ne occupi 1,5. L’importante è che il S.O. usi bene la RAM e mantenga il PC reattivo.”
    Se un os utilizza 1,5 GB di ram e ne ho solamente 0,5GB per i miei programmi la cosa non mi rende felice, specialmente se utilizzo programmi che a loro volta utilizzano un gran numero di MB ram.

  11. davidonzo scrive:

    Lo sai quando ho problemi con firefox? Quando faccio i pagamenti via home banking. Esattamente quando escono gli estratti in pdf.
    La quantità di memoria allocata da firefox cresce tantissimo. E se sono aperte molte finestre in cui è stato generato un pdf, la chiusura è molto lenta, e la cpu va al 100% per un po’.
    La cosa bella è che mi succedeva anche con IE 🙂 (ero costretto ad usarlo per le impostazioni del vecchio sito della banca).

    Sviluppando un’applicazione in php che sfrutta la libreria eZpdf, ho notato gli stessi problemi. Tengo a precisare che succede quando un pdf è visualizzato nella finestra del browser.

    Su Linux ho sempre installato Firefox dai binari rilasciati da mozilla e non ho mai avuto problemi.
    In questo momento, firefox-bin è a 64mb. Uso il tema di default, ho installato varie estenzioni (non so quanto pesanti), molti plugin aggiuntivi per le ricerche e uso in maniera smodata i segnalibri live per gli rss (e quelli in avvio fanno…). Ho due finestre aperte con una decina di schede ognuna.

    Cosa più importante: il sistema va liscio liscio…

  12. flod scrive:

    Sul discorso Acrobat molto dipende dalla versione del plugin Adobe (e dalla sua pesantezza allucinante, altro che Firefox).

    Personalmente non le ho mai provate ma anche su Windows esistono alternative valide ad Acrobat Reader per la gestione dei PDF 😉

  13. miki64 scrive:

    Sono troppo pratico o troppo ignorante?
    Se Firefox mi funziona bene, che me ne frega se mi occupa 20 o 250 MB di RAM?
    Che ce l’hanno messa a fare la RAM nel mio p.c.?
    Per rimanere libera?
    Boh…

    Una volta lessi dei topic allucinanti: utenti disperati perché nelle loro prove di benchmark il loro Nero masterizzava un CD-RW 18x di in 5.522 secondi invece di 4.499 secondi!

    Insomma… è un vero problema, questo?
    Boh….

  14. Andrea Beggi scrive:

    Io uso regolarmente Windows, Linux e Mac (per un totale di 5 computer). Devo dire che le prestazioni di FF mi sembrano parecchio peggiorate megli ultimi mesi. Su Mac (ho un iBook G4, quindi non un fulmine, ma con 1Gb RAM) l’ho abbandonato del tutto, in favore di Camino. Su OS/X è andava benino fino alla 1.x, dalla 2.x in poi è diventato inutilizzabile. Le estensioni che uso sono sempre e solo 2: Google toolbar e Google Browser Sync. Su PC lo uso sempre e comunque, anche se saltuariamente mi satura la memoria. Su Ubuntu non ho particolari problemi.
    Ho risolto i blocchi dovuti ad Acrobar Reader rimuovendo quest’ultimo ed utilizzando Foxit Reader.

  15. Federix scrive:

    pseudotecnico: Personalmente non le ho mai provate ma anche su Windows esistono alternative valide ad Acrobat Reader per la gestione dei PDF

    quoto ciò che ha detto Andrea

    Andrea Beggi: Ho risolto i blocchi dovuti ad Acrobar Reader rimuovendo quest’ultimo ed utilizzando Foxit Reader.

  16. Stefano Brivio scrive:

    Personalmente uso Firefox sia su Linux che su Windows da parecchio tempo, le caratteristiche dei computer sono le più disparate, e sostanzialmente posso affermare di avere avuto qualche rogna solamente con la versione 1.5 del volpino rosso…

    Firefox 2.0 va benone sia con Windows che con Linux..

  17. sleeping scrive:

    Boh, io lo uso con 128MB di ram e va egregiamente, anche con altri programmi come OpenOffice aperti. L’occupazione di RAM non la so perché non uso XP, ma ME, ma quello che mi interessa è che funzioni e va decisamente bene. E non è che non uso estensioni, anzi. La lista la trovate sul mio blog.
    Io credo che Firefox sia migliorato moltissimo nelle varie versioni, anche in termini di velocità e di consumo di risorse.

    Uso sia Firefox che Opera, anche se di più il primo.

    Ciao!

  18. flod scrive:

    @sleeping: ricorda che la 2.0.x sarà l’ultima versione che potrai usare con Windows Me 😉

  19. davidonzo scrive:

    Io acrobat lo lascio. Lo uso solo sul pc dell’ufficio e mi da un motivo in più per lamentarmi 😀

  20. sleeping scrive:

    Lo so, purtroppo 🙁 …
    Ma ormai è quasi ovvio. E poi ci sono già tanti programmi che non vanno più o vanno malissimo con WinME.
    Credo che a questo punto Linux sia più supportato di WinME…

    Mi sto informando su qualche bella distro leggerina (tipo xubuntu) da installare sulla mia baracca. Il problema è che mi manca la porta ethernet e non ho nemmeno agganci sulla scheda madre per attaccarla 🙁 …
    Troverò qualcosa…

    Ciao!

  21. Matteo scrive:

    Beh, a volte di memoria ne consuma tanta ma rimane sempre e comunque il miglior browser in circolazione (a parer mio).

    Qui sotto avevo fatto una prova con dei risultati chiari (anche se non avevo specificato le estensioni installate!)…

    http://www.ilmatte81.eu/2006/12/10/memoria-per-navigare/

  22. El Salvador scrive:

    Anch’io avevo fatto delle prove tra Firefox 2.0 e Opera 9.02, tempo fa. Link

Trackback e pingback

  1. pseudotecnico:blog » Blog Archive » Come la mettiamo?
    [...] Della serie: screenshot is fuffa™, baby! [...]

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.