[OT] Le giornate no

20 aprile 2005

Ci sono giornate in cui sarebbe meglio rimanersene a letto; nel mio caso, quella giornata è stata lunedì 18 aprile.

Mattino: sono a casa a lavorare, devo uscire un attimo in macchina, cerco l’auricolare bluetooth del telefono, sparito. Venerdì sera l’ho usato in macchina, ho ribaltato tutto ma non si trova; pazienza, 50 euro buttati, cosa c’è di meglio per iniziare una nuova giornata

13.20: salta l’elettricità nella mia zona, il meccanismo di sblocco del cancello elettrico non funziona, ho un appuntamento alle 14.30 a 50 km di distanza e sono ostaggio dell’Enel

13.55: l’Enel si degna di ridarmi l’elettricità, salto in macchina, partenza a razzo

14.25: esco dall’autostrada, il telepass non funziona, mi ritrovo fermo alla sbarra a citofonare con gente dietro che mi augura i peggiori malanni

16.15: dal cliente tutto bene, riprendo l’autostrada, all’ingresso il telepass non funziona, devo risuonare il citofono

16.25: A4, sull’altra corsia vedo un incidente di quelli grossi (camion girato), ritorno a guardare la strada e mi vedo arrivare addosso qualcosa di simile ad una palla di cemento di circa 20 cm sbalzata in aria dal tir che mi precede; risultato, vetro leggermente segnato, tetto della macchina con una piccolissima bozza. Ovviamente non era cemento, altrimenti non sarei qui in questo momento; peccato che la macchina abbia solo 10 giorni di vita

16.35: esco dall’autostrada, il telepass ovviamente mi insulta perché non ha sentito la stazione di ingresso ma si trova in buona compagnia (la compagnia di gentili persone in coda dietro di me)

16:40: entro al punto blu autostrade, gli faccio notare il problema, mi dicono che probabilmente è imputabile alla schermatura dei vetri dell’auto nuova; mi consigliano di attaccarlo in una zona precisa del vetro e mi danno l’adesivo 3M per spostarlo.

16.50: risalgo in macchina ma non trovo più l’adesivo del telepass; apro il cassettino porta oggetti ma niente. Allora mi fermo in una piazzola, scendo, apro la portiera del passeggero e mi abbasso per cercarlo sul tappetino: quando ho iniziato a vedere le stelle mi sono ricordato di aver lasciato aperto il cassettino, il quale mi ha prontamente ricompensato con un bozzo sulla fronte di un cm e mezzo

A quel punto mi sarebbe piaciuto avere a disposizione un oroscopo per verificare le previsioni delle giornata…


Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.