DMoz, Wikio e BlogBabel

1 settembre 2007

DMOZ

Stavo facendo un giro sul blog di Napolux quando ho letto questo articolo

Com’è e come non è in meno di 2 giorni sono comparso proprio su dmoz

Ironia della sorte il mio blog nella categoria Weblog era presente da anni, senza peraltro averne mai fatto richiesta. A questo punto vado a controllare e scopro che sono spariti TUTTI i blog che si trovavano in quella categoria e ne sono comparsi una dozzina a me totalmente sconosciuti (l’unico che fa eccezione è proprio quello di Napolux).

Mi domando: è cambiato l’editor della categoria? È stato colpito dalla sindrome del politico che si insedia nel nuovo ufficio e non può vivere bene senza cambiare tutto il personale e tutta la mobilia?

Ma in realtà il quesito di fondo è un altro: qual è l’utilità di una categoria costruita su queste basi? Sarebbe un po’ come fare la categoria costruttori di biciclette da corsa e metterci Vianelli (che ha realizzato la mia splendida bici, ma ha un negozio di 40mq) e dimenticarsi Pinarello.

UPDATE: uff, a quanto pare è pericoloso scrivere i post di getto il sabato mattina :oops:

Quando ho visto la categoria Weblog in italiano indicata da Napolux (in parte sviato dai commenti al post), ho dato per scontato che ce ne fosse solo una, in realtà ne esistono diverse, cinque per la precisione. Questo blog rientra nella categoria Notizie e media, mentre quella di cui parla Napolux è la categoria Programmazione. Inutile dire che tutto il discorso fatto perde gran parte della sua ragione di essere, ma siccome non sono abituato a nascondere le mie porcate spingendole sotto al tappetto preferisco lasciare il testo originale e mettere una correzione

WIKIO

Nuovo aggiornamento per la classifica, emergono anche in questo caso i limiti dell’algoritmo: guardate chi c’è in posizione 29, con un salto in avanti di 97 posizioni… L’autore dell’ennesima buffonata accatta link che viene amabilmente definito contest (nulla di personale contro l’autore, non lo conosco né leggo il suo blog).

Nel frattempo Matteo continua imperterrito a salire in classifica, nel giro di un paio di mesi lo vedremo in testa alla classifica che sbeffeggia Pandemia e il nuovo messia :P

BLOGBABEL

Ormai la classifica si basa solo sui valori di FeedBurner e dei link interni, quindi ha la mobilità di un bradipo con le pattìne*: PageRank, BackLink di Google e Technorati non si aggiornano da almeno un mese su buona parte delle schede.

* Per i gggiovani: le pattìne sono quelle simpatiche pezzuole dalle fantasie tipicamente anni 70 che si mettevano sotto i piedi quando si dava la cera ai pavimenti. A proposito: esiste ancora qualcuno che usa cera e lucidatrice, magari con un gigantesco foulard in testa? Che ricordi… :P

Tag Technorati: , ,

43 commenti/trackback a “DMoz, Wikio e BlogBabel”

  1. flod scrive:

    Per la cronaca: mi sono accorto dell’errore andando a cercare la cache di quella pagina su DMoz. Il mio blog non compariva mai da nessuna parte, eppure ero sicuro di averlo visto in passato: è bastato cercarlo all’interno della directory per scoprire l’arcano :oops:

  2. theo scrive:

    Vi farò scomparire tutti e pure senza fare niente :D
    Questo onore assolutamente immeritato mi fa scoprire una dimensione nuova e bellissima :)

    Nota a margine: io su dmoz ho segnalato per circa due anni (al ritmo di una ogni 6 mesi) il mio blog ma non me la sono presa più di tanto ;)

  3. flod scrive:

    @theo notavo una certa somiglianza :P

  4. Dario Salvelli scrive:

    Si ce ne sono diverse su Dmoz: anch’io ho scritto qualcosasull’argomento: dici che mi aggiungono? ;)
    E’ arrivato il momento di ripensare al peso di Technorati… :-)

  5. Andy scrive:

    Siamo viscini viscini :D

  6. Daniele Salamina scrive:

    L’autore dell’ennessima buffonata è sconcertato dalle polemiche inutili ogni volta che qualcuno ha un minimo di popolarità per iniziative simpatiche che hanno magari un minimo di successo. Contest o no contest. Link o no link. Basta!!!

    Questo mi fa notare come blogger con un minimo di notorietà devono sempre rosicare, schiavi di queste classifiche (nulla di personale contro l’autore di questo blog, non lo conosco, leggo il suo blog, apprezzo i suoi post e nonostante tutto continuerò a leggere).

    Grazie cmq per averi fatto notare la posizione.

  7. riffraff scrive:

    imvho le categorie weblog su dmoz non sono molto ben organizzate.

    Il problema è che il 90% dei blog è generalista, ma la linea guida per categoria come quella che edito io sono un po’ rigide, nel senso che il blog dovrebbe parlare solo di programmazione, cosa che praticamente nessuhno fa.
    Napolux ad esempio è al limite, col fatto che, ovviamente, ogni tanto parla di altro.

    Il mio blog, cacchio è fuori, e così’ non sono manco indicizzato su dmoz nonostante ne sia editore :)

  8. flod scrive:

    @Daniele
    Vogliamo finirla di scrivere che uno critica queste cose perché rosica oppure è invidioso? Non regge.

    @riffraff
    Sinceramente DMoz non lo frequento spesso, ecco anche spiegato il motivo per cui sono caduto come un pirla nell’errore di considerare la categoria WebLog come unica. Mea culpa :-(

    Assolutamente d’accordo sul problema di assegnare una categoria ad un blog: in ogni caso da questo punto di vista Wikio è messo molto peggio :P

  9. Daniele Salamina scrive:

    Dammi altre motivazioni… magari riesci a farmi cambiare idea…

  10. flod scrive:

    Provo a girare la domanda: perché un blogger organizza un contest? È un filantropo 2.0 oppure è alla ricerca di visibilità?

    E perché è alla ricerca di visibilità? Cerca di ottenerne un ritorno economico, di trovarsi un lavoro, ha esigenza di stare al centro dell’attenzione o cos’altro?

    Io scrivo su questo blog per il piacere di farlo e, non lo nascondo, anche per il piacere di essere letto da altri; dal punto di vista economico è un’attività nettamente in perdita, di quelle da chiudere senza pensarci due volte. Perché non chiudo la baracca? Perché lo scopo non è guadagnarci, è continuare a fare una cosa che mi piace.

    Credi che sarebbe un’operazione complicata organizzare un contest e regalare un cellulare da 300€, magari mettendomi d’accordo con un negozio online per dividere le spese? Con l’aumento di visite e gli AdSense di sicuro ci guadagno qualcosa, magari piazzo la pubblicità in mezzo al post per esserne sicuro. Poi già che ci sono vendo qualche link, che il pagerank e la posizione su Technorati ci guadagnano con questo contest.

    Aggiungo: non critico solo chi organizza questi contest, ma anche chi partecipa alimentando il meccanismo. Se la gente smettesse di partecipare a queste iniziative, forse si smetterebbe di organizzarne di nuove.

  11. Felter Roberto scrive:

    Ne approfitto per scrivere qui, visto che i link agli altri articoli faranno da collegamento.
    Io faccio da un pezzo l’editor Dmoz per la categoria relativa al comune di Montichiari. ( chissà perchè? )
    Ho inserito più di un centinaio di siti, cercati e trovati a manina nei modi più disparati, e non mi ricordo il tempo di trovare una segnalazione dall’esterno, nonostante i proprietari di quei siti prima non apparissero nemmeno nei motori di ricerca principali ed ora invece siano BEN VISIBILI. Ho ancora una decina di siti nei non recensiti, sempre trovati da me, perchè non ho il tempo per dargli la giusta occhiata prima di scrivere quanto pubblicherò. Io però non posso pubblicare i siti in attesa in qualsiasi altra categoria, per cui sotto altri comuni magari ci sono siti segnalati da mesi e nessuno riesce a guardarli.( e io non li vedo…)
    Il problema di Dmoz per me è quello. E’ stato citato Wikio, che con pochi editor riesce a smaltire le attese. Non credo proprio siano paragonabili le due cose, forse prendendo una singola categoria, ma Dmoz di categorie ne ha migliaia.
    Che poi ci siano editor che ne approfittano può essere, ma è opportuno segnalare l’editor, piuttosto che denigrare lo strumento in se. ( e non fatemi tirare fuori la solita storia della dinamite …)

  12. Daniele Salamina scrive:

    Non ho ricevuto però una risposta alla mia domanda… La rifaccio. Perchè criticare anche in modo pesante questa iniziativa ?

    Alle tue domande sarò felice di rispondere come la penso… e per questo mi prendo più tempo… (anche se qualche risposta la trovi nel post di gioxx).

  13. Traffyk scrive:

    Ciao Pseudo, secondo me è rosica rosica, perchè io conosco Daniele da molto tempo e so quanto è stato difficile per lui uscire dal giro dei piccoli blog come il mio, era gia famoso prima del contest, 150 lettori del feed e oltre 120 link da techno non sono spiccioli…
    Io ho partecipato al suo contest per l’amicizia che ho verso di lui, in occasione ho scritto un post dove dicevo semplicemente chenon parteciperò più ai contest senza accusare nessuno senza rosicare e senza far nomi o supposizioni idiote. Ho semplicemente detto io ho smesso non so voi, creai anche dei badge con scritto NO AI CONTEST che nessuno, tranne qualcuno, ha avuto la decenza di vedere mentre al caro gioxx lo sommergete di link e link vari… la differenza tra il mio e il suo post è che nel mio sta scritto espressamente, nel caso doveste usare uno dei miei badge per favore non linkatelo al mio articolo altrimenti sarei un emerito imbroglione approfittatore.
    Spero si sia capito il concetto.

  14. flod scrive:

    Forse non è chiaro: io ho sempre criticato questo tipo di iniziative, il fatto che la tua sia l’ultima in ordine cronologico è puramente casuale e con effetti evidenti sulla classifica di Wikio (e non la rende migliore o peggiore di altre).

    Il motivo per cui le critico l’ho spiegato: a mio modo di vedere sono solo una scorciatoia per ottenere visibilità. Le persone che partecipano dovrebbero esserne consapevoli, stop.

    Consiglio anche una lettura di questa pagina.

  15. flod scrive:

    @Traffyk

    Il tuo blog non lo seguo con il feed reader, lo visito occasionalmente con il browser e non avevo semplicemente letto il post: era un po’ dura che lo potessi utilizzare come link! Ora vado a leggermelo ;-)

  16. Traffyk scrive:

    ehehe vedi :D i grandi non spreano risorse per i piccoli. Un articolo al giorno io scrivo, come molti altri senza dar fastidio. Sto cercando di differenziarmi sempre da tutti i feed che leggo e in compenso cosa ottengo… che nessuno mi segue..eheheh la blogosfera è bacata ed è per questo che io sto boicottando in segreto tutti i big insieme ai blog piccoli.
    insieme domineremo il mondo!!!

    ahahahaha qua ci vuole una risata diabolica, cmq scherzo Pseudo sono gia molto contento di come mi sta andando, poi tu sei stato molto frequente nel mio blog un periodo e come vedi io ricambio sempre inoltre i tuoi post sono un must per il feed reader;)

  17. flod scrive:

    Beh, il post l’ho letto e non avrebbe avuto comunque senso linkarlo in questa discussione: tu giudichi questi contest un’abile strategia di marketing, il che sarebbe perfetto se stessimo parlando di giornali con un bilancio a fine anno. Io invece mi ostino a pensare che i blog siano qualcosa di diverso, quindi il marketing non dovrebbe avere tutto questo spazio.

  18. flod scrive:

    i grandi non spreano risorse per i piccoli.

    Non è per insistere ma Gioxx ha meno lettori di te, quindi la teoria non regge :P

    Tieni conto che faccio così con tutti i blog: il tempo è quello che è (poco), per cui i blog li tengo sotto controllo per un po’ di tempo con il browser (occasionalmente) prima di aggiungerli a Google Reader ;-)

  19. Traffyk scrive:

    Si una manciata di lettori in più soltanto perchè costringo i miei amici reali a sorbirsi la newsletter via mail, che poi la maggior parte di loro non sa neppure usare il computer non ti dico su msn le cose che vengono a chiedermi. Di lettori con blog famosi credo di averne un numero approssimato tra 0 e 1:D

    Riguardo al google reader io aggiungo tutti quelli che conosco a prescindere dal loro blog, anzi uso il reader sempre per avere un’interfaccia di lettura pulita e veloce, poi con il tempo cancello le sottoscrizioni con post idioti e snervanti.. o che semplicemente non mi piacciono. Una chanche la do a tutti.

    Tornando a dmoz, ho richiesto l’inserimento, vi farò sapere…:P

  20. Gioxx scrive:

    Il “caro Gioxx” “ricoperto di link” non li compra e non li chiede. Ocio a tirare fuori questo tipo di frasi che lette in particolari modi sembrano proprio infamate. Di certo non costringo amici reali e tabacchini qualsiasi a leggere il feed per far aumentare i miei lettori su Feedburner, mah!

  21. Gioxx scrive:

    P.S. Tanto per dire, il tuo blog lo leggo via feedreader e mi piace pure, proprio per spezzare una lancia a sfavore della teoria “i grandi non si sprecano per i piccoli“, tutte cazzate soprattutto perché qui qualcuno mi considera grande quando non lo sono affatto.

  22. Traffyk scrive:

    Si però volevo intendere non te Gioxx in prima persona, figurati se voglio offendere una persona carissima, ma un po tutti i blog famosi perchè il link a te è stato dato e a Daniele Salamina invece no??

    guardate chi c’è in posizione 29, con un salto in avanti di 97 posizioni…

    nemmeno un nome..
    Invece a Jtheo che non c’entra assolutamente nulla è stato dato un bel linkone tanto per far brodo… non mi sembra tanto corretto.

    Gioxx, strano che però non ti vedo nei blogger che mi leggono, forse avrai sottoscritto il feed oggi ;)

    I miei amici della real life mi conoscono bene e sanno molto bene quanto mi devono per tutta l’assistenza che dedico gratis in continuazione per i loro pc (praticamente una rottura di scatole) in ogni momento della giornata, quindi non vedo perchè io non possa romperle a loro semplicemente facendogli vedere che non scompaio ma che esisto ancora con il blog? :D
    Infatti mi chiamano spesso per commentare in messenger i miei articoli e così via, ci sto provando in tutti i modi a dire che devono commentare nel post e abbandonare la mail usando un feed reader ma non so proprio come convertirli è più facile parlare ad un muro.

    Ciauuzz non arrabbiarti che io faccio solo piccole polemiche quotidiane:D

  23. flod scrive:

    perchè il link a te è stato dato e a Daniele Salamina invece no

    Per una scelta ben precisa del sottoscritto: in questo caso ho scelto di non contribuire alla raccolta di link, il motivo mi sembra evidente.

    Il link a JTheo è stato messo per questo commento al primo post su Wikio.

    P.S. Hai mai visto link a Geekissimo su questo blog? Ecco, per le famose “questioni di principio” non è nemmeno nel feed reader, così come altre blogstar ;-)

  24. Traffyk scrive:

    http://www.pseudotecnico.org/blog/index.php?s=geekissimo eehhehe sono andato prima ad assicurarmi che non avessi partecipato al contest ora mi fido e ti credo :D

    Non sapevo del commento di Jtheo scusami, comunque però se si parla di una persona direttamente sarebbe giusto avvertirla: abbiamo eliminato la mail, i programmi di messenger forse pure e altro… l’unica maniera per avvertire un blogger è linkarlo.
    Sarebbe una forma di rispetto è stima, molte polemiche non sarebbero scaturite forse tutto il post avrebbe assunto una visione diversa e magari un po di leggerezza, i toni sono abbastanza duri, cioè avete fatto incacchiare Daniele, vi giuro io non avevo mai letto un suo commento così ;)

  25. flod scrive:

    l’unica maniera per avvertire un blogger è linkarlo.

    Su questo hai ragione ed è quello che cerco di fare normalmente (vedi link a riffraff in questo stesso post): in questo caso ho puntato sul trackback al post di Gioxx e alla concreta possibilità che stesse comunque seguendo la discussione tra i commenti.

  26. Felter Roberto scrive:

    ok. del problema di Dmoz non frega una benemerita mazza a nessuno. :-)
    e, per rimanere in tema, tutti e tre siete nel mio feed reader, pur fregandomene dei backlink :-P

  27. Daniele Salamina scrive:

    Il motivo per cui le critico l’ho spiegato: a mio modo di vedere sono solo una scorciatoia per ottenere visibilità. Le persone che partecipano dovrebbero esserne consapevoli, stop.
    …..
    tu giudichi questi contest un’abile strategia di marketing

    Bene! Sono daccordo. Il contest è stato un modo per ottenere visibilità.
    E’ un modo come un’altro per promuoversi o no ? E’ come quando alle fiere ti fanno assaggiare il biscottino fatto dall’azienduccola per farti capire che i loro biscottini fatti dalla loro azienda microscopia sono buoni quanto quelli della Mulino Bianco, e magari anche più buoni. Tu assaggi il biscottino (contest), e se ti piace li compri(feedreader)… al massimo hai avuto solo un biscottino gratis. Magari continui comunque a comprare quelli del mulino bianco ma sai che esiste anche un’alternativa. Se non assaggiavi il biscottino non avresti mai saputo dell’esistenza dell’azienduccola… o lo avresti saputo magari solo per caso.

    In questo cosa c’è di male ?

    Ora, tu sei la mulino bianco con i tuoi milioni di clienti e ovviamente devi difendere l’interesse del tuo semi-monopolio…
    Io sono l’azienduccola che in qualche modo cerca di guadagnarsi una piccola fetta di mercato e far capire ai suoi possibili clienti che è in grado di offrire dei biscottini buoni…
    Ora la mulino bianco magari può sentirsi minacciata in qualche modo dall’azienduccola che in qualche modo è riuscita ad ottenere una piccola fetta di mercato magari solo momentanea… e comincia a spalare merda sull’azienduccola. Tanta merda.

    Questo è quello che secondo me sta accadendo. E non è un caso che chi ne parla e’ chi ha oramai il monopolio del mercato.

    Quando dopo il bloggare, per molti me compreso, è solo una passione, non vedo il motivo per prendersela tanto…
    Ho apprezzato la critica costruttiva di Gioxx.

    @Traffyk grazie per avermi supportato ;-)

  28. flod scrive:

    Cosa c’è di male? Il punto di partenza: se per te il fine ultimo è raggiungere la popolarità è ovvio che non c’è nulla di male nel regalare biscottini ;-)

    Concludendo:
    a) sarò pur libero nel mio blog di criticare chi usa scorciatoie che ritengo scorrette, nei termini e nei modi che preferisco? Se per te questo è “spalare merda”, amen.
    b) credi che l’abbia fatto perché mi sento minacciato dai venditori di biscottini di turno? Contento tu, ma non hai capito il problema di fondo: non c’è nulla da minacciare!
    c) sarei io la Mulino Bianco? Ma ROTFL

    In ogni caso complimenti per l’onestà, altri prima di te non hanno avuto il coraggio di scrivere quello che hai scritto e sono riusciti solo ad arrampicarsi sugli specchi.

    @Felter: perché non scrivi un bel post dettagliato sui meccanismi di DMoz e sulla tua esperienza? Prometto di fargli tutta la pubblicità possibile ;-)

  29. Felter Roberto scrive:

    parlare di Dmoz è una cosa che ho sempre cercato di evitare proprio perchè sembra che uno usi la figura di editor per farsi pubblicità ed ci sono indicazioni precise anche da parte della “struttura” dmoz di evitare il rapporto diretto con i vari webmaster.
    Proprio perchè fare l’editor dovrebbe essere una scelta “volontaria e passionale” per cui si lavora e basta. Se tu pensi che nel profilo di ogni editor van scritti i siti con cui in qualche modo si ha a che fare (come webmaster, seo, ecc.)…
    Devo far passare un po il forum per vedere cosa alla fine avevano deciso in merito, proprio perchè questo comportamento aveva i suoi ovvi punti deboli.

  30. markingegno scrive:

    Quello che penso sui contest l’ho scritto sia sul mio blog che in commento al post di Gioxx linkato da Pseudotecnico: chi considera i contest una maniera spudorata e poco corretta di farsi pubblicita’, semplicemente li dovrebbe ignorare.

    Tutti gli altri sono ovviamente liberi di fare come gli pare.

    Bene ha fatto, Pseudotecnico, [imho] a non linkare il post di Daniele, che qui e’ in discussione non su un livello personale, ma solo come rappresentante di coloro che approvano ed utilizzano i contest.

    L’argomento Domz invece mi incuriosisce, perche’ gia’ da qualche anno delle mie segnalazioni ne vengono prese in considerazione 1 su 4, pur non violando le policy della directory. Il blog e’ uno di questi.

    Ma devo dire che mi pare anche molto ridotta l’influenza della directory su google; e’ solo una mia impressione?

    @Felter
    se puoi illuminaci, sarebbe interessante!

  31. becks scrive:

    dmoz pensavo fosse morto…. mi chiedo che senso abbia, ci penso su, ci ripenso, e ribadisco: e’ morto e non ha alcun senso di esistere ;) per quanto riguarda i contest, io li odio tutti. da lettore mi irritano, e desottoscrivo il feed per mancanza di rispetto per il lettore ;)

  32. Spora scrive:

    per rispondere all’ultima domandina…
    ecco una tipa che spruzza con le pattìne:
    citofonaregiusy.splinder.com

  33. Gioxx scrive:

    Dlin Dlon Comunicazione di servizio

    Traffyk: no, ti avevo da tempo su NetVibes e spostato da poco su Google Reader

    Dlin Dlon Grazie! :P

  34. Folletto Malefico scrive:

    Quante cose :D

    1. Ognuno è libero di fare quel che desidera. Se per X è corretto fare una promozione, per Y è altrettanto corretto criticare dando il suo punto di vista.

    2. L’unica regola a mio avviso in ogni caso è la chiarezza. X è chiaro nel dire che è una promozione e Y è chiaro nel motivare il suo punto di vista.

    3. Buffe cose le proporzioni: “150 lettori del feed e oltre 120 link da techno non sono spiccioli”. Mi ha incuriosito e son andato a guardare i miei dati (che non mi importa diffondere). Affascinante :D Quello che per me è niente per qualcun altro sono molto più di quanto reputa rilevante (‘non spiccioli’).

    4. A me importa zero avere 100, 200 o 300 linkback, pagerank alto o che so. A me importa avere 2, 5, 10 persone con cui dialogare. E’ quello che scrivo e che commentano l’importante, non che attiri gente a caso. Io ho sinceramente paura di avere un ‘rank’ alto perché avrei troppi commenti inutili e banali che mi farebbero solo perdere tempo senza produrre niente per nessuno.

    5. L’unico tool dei motori di analisi che uso di fatto è referrals. Mi piace vedere le discussioni che nascono dai miei post.

    6. Scusatemi, in chiusura devo chiederlo: ma perché diamine dovrei promuovere il mio blog con attività esterne al motivo per cui dovrebbero leggere il mio blog?. Se è solo una passione come qualcuno dice, perché? Se è per me che scrivo come altri dicono, perchè? Ovviamente è retorica, la risposta la so. Ma in virtù del punto 2 che citavo, è chiaro a chi scrive del perché continuano ad importargli le classifiche? O del perché vuole avere più persone di tizio o caio?

    Grazie a tutti per avermi dato occasione di scrivere queste righe. :)

  35. Simone Carletti scrive:

    Per quanto riguarda Dmoz (sull’altro argomento vorrei intervenire, ma vedo che il tema è già sufficientemente caldo :D) posso dirvi che sono Top Level editor e nello specifico praticamente l’autore al 90% dell’intera area /Weblog in Italiano.

    Fermo restando che ci sono dinamiche di gestione (anche imposte dal software) che limitano la libertà di azione degli editori (in alcuni casi, per fortuna), se avete suggerimenti per migliorare non esitate a scriverli, pubblicarli.

    Sono certo che vale anche per altri editori oggi più attivi di me (il tempo è tiranno), e come loro personalmente sono sempre disponibile a valutare proposte ragionate. :)

  36. Folletto Malefico scrive:

    Nota a margine (separata d’uopo): tutta questa discussione ignora a pié pari DMOZ. Non è un caso. Sinceramente: a chi frega qualcosa di DMOZ? ;)

  37. flod scrive:

    @Folletto
    È sempre un piacere leggere i tuoi commenti ;-)

    @Simone
    Mi piacerebbe comunque leggere il tuo parere sulla questione. Puoi sempre farci un post quando gli animi si saranno calmati :P

  38. Felter Roberto scrive:

    in questo post c’e’ quasi tutto quello che avrei voluto dire io riguardo Dmoz.
    http://tinyurl.com/26nwd2

  39. Lobotomia scrive:

    ma perchè si corre dietro a classifiche e storie varie?
    uno non può scrivere per il piacere di scrivere e fare contest per piacere dei contest?
    sottolineo che non approvo contest e roba varia, ma sul suo blog credo che ognuno sia libero di fare ciò che vuole :)

  40. Tom scrive:

    bah… ognuno scriva quello che vuole… ma il tono di una frase ne cambia anche il contenuto. imho
    Libero di criticare i contest, libero di farli.
    Chi li fa non offende nessuno, chi li critica deve essere abbastanza intelligente da criticarli bene. Altrimenti diventa un troll.

  41. flod scrive:

    Il prossimo passo sarà regalare un’automobile? Sempre peggio :-(

Trackback e pingback

  1. Ciai mica un link? — Kurai - Federico Fasce
    [...] questo la penso quasi esattamente come Pseudotecnico, a riguardo. Con una differenza. Sono convinto che, al di là dell’inutilità …
  2. Dario Salvelli’s Blog » Blog Archive » Occhio allo Tsunami 2.0 (che magari è una net-tavola)
    [...] di un odioso, antipatico e futile scambio link che tra contest ed altro si sviluppa di continuo con solite …

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.