iPezza

16 luglio 2010

L’iPhone 4 presenta un drastico calo di ricezione se impugnato in un certo modo? Nessun problema, cambiamo il modo in cui viene visualizzata la quantità di segnale disponibile, e già che stiamo rappezzando spostiamo il limite inferiore un po’ più in basso (via AnandTech). Un po’ come risolvere il problema dei suicidi tra i lavoratori piazzando reti di salvataggio sotto i palazzi. Come soluzione alternativa cerchiamo di convincervi, attraverso fonti anonime, che il problema è una long standing software issue.

Interessante notare come la distribuzione precedente delle barre fosse completamente disomogenea (terza barra strettissima, quarta e soprattutto quinta barra enormi), mostrando una copertura migliore di quella effettiva, con somma gioia dell’operatore in uso.

Sono davvero curioso di vedere cosa raccontano alla conferenza stampa di questa sera.

Tag Technorati: ,

7 commenti/trackback a “iPezza”

  1. Giovy scrive:

    Mah… partendo dal presupposto che IMHO un difetto di progettazione hardware NON lo si corregge con una patch software, mi pare chiaro che comunque il primo algoritmo è totalmente sballato e quello di quest’aggiornamento è invece corretto (come ben si vede dal grafico che hai riportato). Ciò non toglie che, ovviamente, non risolverà il problema dell’antenna….

  2. Franco scrive:

    L’algoritmo e quindi il problema sono presenti dal firmware 2. Siccome nessuno ci aveva fatto caso, hanno taciuto/lasciato stare. Sono anche io curioso per stasera, sembra cmq che l’antenna sua più sensibile in Umts, molto meno in GSM. Ma si riesce a trovare qualche documento dell’algoritmo usato da Nokia ad esempio? Mica per difendere come al solito Apple, ma stavolta (passatemi la frase) gli stanno proprio contando i peli sul culo..!! 🙂

  3. Franco scrive:

    In questo articolo che avevo fatto, si vede bene come spostare il limite verso il basso non sia poi cosi’ sbagliato.. :9

    http://www.sandeisacher.net/iphone-ricezione-segnale/

  4. flod scrive:

    Ma si riesce a trovare qualche documento dell’algoritmo usato da Nokia ad esempio?

    Ho provato a cercarlo per Symbian ma non ho trovato nulla.

  5. Michele scrive:

    Sono d’accordo sul fatto che una patch software non risolva per niente un problema hardware. Sul fatto dei free bumper per tutti annunciati ieri sera… beh, e` indice del fatto che il nuovo iPhone e` nato male, che qualcuno ce ne ha rimesso (nella sezione “jobs” del sito careers di apple sono presenti varie inserizioni per un “antenna engineer”, chissa` come mai postate dopo l’uscita del nuovo iPhone) e che probabilmente sara` meglio non comprare questo modello.

  6. Alessandro scrive:

    L’Antennagate che ha coinvolto Apple è l’effetto del marketing push sfrenato che contraddistingue certi prodotti tecnologici, soprattutto i più attesi da masse di fan beoti.

    Se i markettari ascoltassero gli ingegneri sfigati, saprebbero che test del genere http://www.google.it/search?hl=it&q=hand+effect+test&aq=f&aqi=&aql=&oq=&gs_rfai= sono all’ordine del giorno sui dispositivi mobili.

  7. Franco scrive:

    Io invece non sono d’accordo sul fatto del software che non incide con l’hardware.

    http://www.darkapples.net/cyaltroni-urla-nel-silenzio/

Trackback e pingback

  1. Nessun trackback o pingback disponibile per questo articolo

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.