Appunti su Windows 7

16 ottobre 2009

Giusto per complicarmi ulteriormente la vita, questa mattina ho partorito la folgorante idea di “brasare” il notebook con Windows Vista (Dell Latitude D630) e installarci Windows 7 Ultimate a 64bit. L’idea era quella di avere una postazione di lavoro “effettiva” con Windows 7 – a 64 bit per sfrutta a pieno i 4GB di ram – e ripulire il sistema da un po’ di software inutili installati nel corso degli ultimi 2 anni. Ecco qualche appunto preso durante l’installazione e la configurazione.

Accesso da Windows 7 a condivisioni Mac

Il nome utente e la password vengono rifiutati quando si cerca di collegarsi a una cartella condivisa in rete da un Mac. Per risolvere:

  1. Aprire il menu Start, digitare secpol.msc, fare clic con il tasto destro sull’icona del programma che apparirà in alto e selezionare Esegui come amministratore
  2. Aprire la sezione Criteri locali -> Opzioni di sicurezza
  3. Fare doppio clic su Sicurezza di rete: livello di autenticazione di LAN Manager e selezionare Invia LM e NTLM; usa sicurezza sessione NTLMv2 se negoziata
  4. Fare doppio clic su Sicurezza di rete: sicurezza sessione minima per client basati su NTLM SSP (incluso l’RPC sicuro) e togliere la spunta alla voce Richiedi crittografia a 128 bit

Vedi anche analogo post per Windows Vista.

Installazione DreamWeaver CS3

Problema già affrontato e risolto con Windows Vista (Internal error 2379). In questo caso, trattandosi di sistema operativo a 64bit, prima di lanciare refsvr32 jscript.dll bisogna spostarsi in c:\windows\SysWow64. In sintesi:

  • avviare il prompt dei comandi in modalità amministratore (nella barra di ricerca digitare cmd e premere ctrl+shift+invio)
  • digitare cd c:\windows\SysWow64 (adeguando eventualmente il percorso alla vostra installazione)
  • digitare regsvr32 jscript.dll

Altre note in ordine sparso:

  • per gli altri software abituali – OpenOffice, Gimp, PsPad, PDFCreator, 7Zip, VirtualBox, TortoiseHg e TortoiseSVN (attenzione a scaricare la versione a 64bit!) – nessun problema da segnalare.
  • per la stampante (Dell 1815dn) e la scheda video ho utilizzato i driver di Vista 64bit presi sul sito Dell (e, nell’aggiornare il firmware della stampante, ho anche scoperto che la procedura funziona solo con Internet Explorer :x).
  • per fare il pairing del mouse bluetooth (Microsoft 5000), non basta premere il tasto di connessione una volta ma bisogna tenerlo premuto almeno un paio di secondi, fino a quando il led della batteria comincerà a lampeggiare con luce rossa e verde. In questo modo l’abbinamento avviene senza problemi, in caso contrario viene richiesta la password del dispositivo (e la password non esiste).
  • anche in questo caso ho avuto problemi con la risoluzione massima delle VM in Virtual Box. Siccome tendo a dimenticarmi la soluzione, mi appunto la soluzione: basta eseguire
    VBoxManage setextradata global GUI/MaxGuestResolution any

    in un prompt dei comandi, dopo essersi posizionati in “c:\program files\sun\virtual box”

Ironia della sorte: oggi pomeriggio mi hanno finalmente consegnato Snow Leopard, per cui ho un altro notebook da aggiornare nel fine settimana…


7 commenti/trackback a “Appunti su Windows 7”

  1. Godai71 scrive:

    Non ti lamentare che non aspetti altro…. 🙂

  2. flod scrive:

    Avrei anche altro da fare nella vita 😛

  3. Emanuele scrive:

    Appunti su SL: non è necessario formattare per ritrovare il sistema fresco dopo mezz’ora di installazione.
    I programmi li buttate nel cestino e amen! 😛
    Ciao,
    Emanuele

  4. flod scrive:

    I programmi li buttate nel cestino e amen!

    Vero nella maggior parte dei casi ma non sempre 😉

  5. Joshua scrive:

    Aiuto… son rimasti due giorni per l’attivazione di windows 7.

    Io ho il seriale originale messo a disposizione sul sito microsoft per i sei mesi… ma non funziona.

    Cone posso risolvere…?

    Grazie a chi mi potrà aiutarmi

  6. flod scrive:

    Il seriale sul sito Microsoft era per la RC, non puoi usarlo per altre versioni.

  7. Alessio scrive:

    Articolo interessante. Windows 7 devo ancora provarlo e queste importanti informazioni mi torneranno sicuramente utili all’uso.

Trackback e pingback

  1. Nessun trackback o pingback disponibile per questo articolo

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.