La prima notizia è che sono rientrato tutto intero da Barcellona, fisicamente provato da questa trasferta catalana ma assolutamente soddisfatto. Qualcun altro (il mio compagno di stanza) ha rischiato di fare il viaggio di ritorno in un sacchetto a là Dexter, ma non è il caso di soffermarsi sugli istinti omicidi del sottoscritto.

L’organizzazione è stata assolutamente perfetta: accoglienza in aeroporto con consegna di un biglietto da 10 corse per visitare la splendida Barcellona, albergo a pochi passi dal centro congressi (con auditorium, 3 aule per conferenze e laboratori), ottima copertura wi-fi durante i talk.

Qualche considerazione in ordine clamorosamente sparso (tanto per cambiare sono in debito di tempo):

  • a Barcellona, così come a Whistler, è evidente come l’attenzione in casa Mozilla sia assolutamente rivolta al futuro. I 10 anni della Mozilla Foundation non sono l’occasione per guardare ai traguardi ottenuti – e pochi avrebbero scommesso su simili risultati all’indomani dei licenziamenti in casa Netscape – quanto un’opportunità per definire gli obiettivi futuri;
  • si è parlato ampiamente di Mozilla Messagging e di Mobile (Fennec). Sulla questione mobile è stato chiarito che non si prevedono versioni per iPhone (causa limitazioni imposte dagli accordi per sviluppatori) e probabilmente nemmeno per Android (la risposta è stata, più o meno, “Android possiede già un browser valido”), mentre nel giro di un paio di settimane dovrebbero essere disponibili build per Windows Mobile. Per Symbian il problema è soprattutto tecnico, e ancora non è dato sapere se sarà possibile far funzionare Fennec su questi dispositivi;
  • in un paio di settimane dovrebbe essere disponibile un canale per Fennec su AMO;
  • decisamente interessante la libreria Silme, così come gli sviluppi relativi ai Mozilla Community Themes (dal mio punto di vista sarà fondamentale la possibilità di modificare senza particolari limitazioni il tema);
  • come sempre colpisce in modo positivo la disponibilità dimostrata da tutti i mozilliani, di ogni grado e ruolo;
  • incontrarsi di persona permette di prendere decisioni e dirimere questioni che richiederebbero settimane via mail, e rappresenta un passo fondamentale per costruire una comunità degna di questo nome;
  • le t-shirt di Mozilla Italia hanno ottenuto un notevole successo di pubblico;
  • finalmente ho le spille nere di Firefox (qualcuno doveva darmele mesi addietro…), quindi potete intuire il soggetto della prossima foto domenicale;
  • abbiamo un’accanita sostenitrice di Mozilla Italia (e dell’Italia in generale) tra i dipendenti di Mountain View. Inutile dire che tutti abbiamo cercato di scroccare una vacanza in California offrendo i nostri servigi come camerieri o cuochi. In ogni caso, da sabato possiamo dire di conoscere qualcuno che pranza da Google 😛

Wet green

Canon EOS 40D, Sigma 150mm ƒ2.8, treppiede

Saluti dalle ramblas di Barcellona 🙂

Tag Technorati: ,

Script RoboCopy

22 ottobre 2008

Visto che tutte le volte mi dimentico dove l’ho salvato, a futura memoria faccio un copia/incolla dello script di base per Robocopy che uso per il backup su dischi esterni.

@For /F "tokens=1,2,3 delims=/ " %%A in ('Date /t') do @(
Set Giorno=%%A
Set Mese=%%B
Set Anno=%%C
Set Data=%%C%%B%%A
)

Set Sorgente=*** percorso cartella di origine ***
Set Destinazione=*** percorso cartella di destinazione***
Set FileLog=*** percorso cartella di log***\Backup%Data%.log

:: /MIR mirror, elimina i file in destinazione
:: /XJ esclude junction points
:: /R:5 /W:15 attende 15 secondi e riprova 5 volte se la copia fallisce (default 30 secondi, 1 milione)
:: /V verbose output
:: /NP disattiva percentuale di progresso
:: /LOG specifica la posizione del log (default schermo)

Set Opzioni=/MIR /XJ /R:5 /W:15 /V /NP /LOG:%FileLog%

Robocopy "%Sorgente%" "%Destinazione%" %Opzioni%

Note:

  • non è indispensabile installare l’intero Windows Resource Kit, è sufficiente estrarre l’eseguibile (robocopy.exe) usando 7zip;
  • lo script elimina nel percorso di destinazione file non più presenti nel percorso di origine (mirror);
  • l’output è verbose, per cui i file di log tendono ad essere corposi (e non vengono sovrascritti, visto che ogni log contiene la data nel nome del file);
  • nello specifico non mi interessa escludere delle cartelle, per cui non ho preso in considerazione un’ulteriore variabile.

Se avete suggerimenti per migliorare lo script, dite pure 😉

Tag Technorati: ,

Mozilla Europe Camp ’08

19 ottobre 2008

Un post intramuscolare per segnalare che il sottoscritto, insieme a ben 3 colleghi di Mozilla Italia, parteciperà al Mozilla Europe Camp ’08 che si terrà a Barcellona nei giorni 25 e 26 ottobre.

Il programma è decisamente fitto e, a meno di ripensamenti dell’ultimo minuto, viaggerò senza reflex al seguito (dovrò fare scalo su Roma, per cui preferisco viaggiare leggero). Quindi aspettatevi resoconti ma non fotografie 😛


Minimalism

Canon EOS 40D, Sigma 150mm ƒ2.8, treppiede

Tag Technorati: ,

Fennec M9

17 ottobre 2008

Disponibile Fennec M9 (note di versione), praticamente la prima versione alfa per il browser mobile di casa Mozilla: come spiegato sul blog di Mark Finkle, sono disponibili anche build per sistemi Windows, Linux e Mac OS X per chi volesse vedere all’opera l’interfaccia.

Come al solito, qui trovate le versioni in italiano.

La pagina iniziale

La finestra gestione componenti aggiuntivi

Per la serie: not so cool sites running on cool software

Tag Technorati: