Blogger, nosce te ipsum!

21 ottobre 2007

Caro blogger, lo so che scrivi solo per te stesso e non per essere letto dagli altrui occhi, nonostante questo oggi ti confiderò una perla di saggezza per illuminare il tuo futuro ed evitare che i lettori ti coprano quotidianamente di improperi: iscriviti al tuo feed, cacchio!

Così, forse, vedrai in prima persona lo scempio che mi propini e la finirai di riempirmi Google Reader di:

  • feed incompleti
  • post pieni di punti di domanda al posto delle lettere accentate
  • monoblocchi senza spazio tra i paragrafi, con un livello di compattezza a cui nemmeno un piatto di pasta cucinato da un tedesco potrebbe aspirare
  • immagini bloccate da .htaccess

Non sai da che parte iniziare a mettere le mani? Chiedi in giro, la blogopalla tricolore pullula di esperti del uèb-dìsain 😉

P.S. spiegazione del titolo

Tag Technorati: ,

15 commenti/trackback a “Blogger, nosce te ipsum!”

  1. Fabrizio scrive:

    La mia insegnate di italiano del liceo ce lo diceva in greco: Γνῶθι Σεαυτόν 😀

  2. flod scrive:

    Avendo fatto il liceo scientifico, mi fido 😛

  3. xlthlx scrive:

    azz, bruciata sul tempo da Fabrizio. in effetti, il motto era scritto in greco e non in latino. :p

  4. xlthlx scrive:

    p.s. si legge: gnazi (o gnoti) seautòn.

  5. xlthlx scrive:

    *gnozi* [ma mettere un plugin per far modificare i commenti no eh?]

  6. flod scrive:

    Poi come faccio a divertirmi con la gente che sbaglia? 😛

    P.S. Il pulsante ANTEPRIMA ce l’ho messo apposta 😉

  7. xlthlx scrive:

    auff. l’anteprima e’ una palla :p la modifica e’ facile e veloce…tu non vuoi bene ai tuoi commentatori, ecco. 😉

  8. neon scrive:

    Allora non sono l’unico a detestare la manaccia che usa Giovy 🙂

  9. ViK scrive:

    Il titolo è geniale! Ma davvero ti è successo di leggere un post con immagini protette con .htaccess? Assurdo…

  10. Andrea Beggi scrive:

    Mi fischiano le orecchie. E’ qualche giorno che ho ‘sto problema con i feed, e non si vedono le accentate. Non riesco a venirne a capo perché il feed originale valida, non ho cambiato nulla, e ogni tanto le cose vanno a posto da sole.
    Appena ho un attimo (ah ah ah) aggiorno WP e metto una versione del plugin di FB almeno rilasciata in questo secolo.

  11. flod scrive:

    @Vik Nel mio feed reader ce ne sono almeno due 😉

    @AB Sinceramente del tuo non mi ero ancora accorto 😛

  12. markingegno scrive:

    Questa la sapevo!

    Sia il significato del titolo del post, sia il fatto che effettivamente sono iscritto al mio feed per vedere come va. E per fortuna non mi da nessuno dei problemi riportati, altrimenti non saprei da dove cominciare.
    :-p

  13. deckard scrive:

    Chissà perché la versione italiana di Wikipedia riporta una voce per la frase in latino e una voce per la frase in italiano … BOH!!!
    {[(http://it.wikipedia.org/wiki/Conosci_te_stesso)]}
    Comunque la frase compare anche sulla porta dell’Oracolo di Matrix ma con una grafia diversa: “TEMET NOSCE”

Trackback e pingback

  1. Blogger, nosce te ipsum | Robie, Walk this way
    [...] un vecchio post di Pseudotecnico, e già che ci sono gli rubo pure il titolo, per un post che…
  2. Simone Rinzivillo Blog
    FWD: Blogger, iscriviti al tuo feed... Riprendo dei vecchi post per reinoltrare ai blogger l'invito a iscriversi al proprio…

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.