TopHost (ancora?)

6 novembre 2005

Ho appena scoperto di essere linkato nientemeno che su una pagina di supporto del sito di TopHost; siccome non mi sono alterato, immagino di aver vinto un premio nella categoria “quelli che ci hanno messo alla gogna” in collaborazione con Blade Inside.

Vogliamo tendere la mano in segno di pace anche a coloro che si sono “alterati” e che ci hanno messo alla gogna, alcuni in maniera scientifica con i link studiati ad arte. Auguriamo loro di non doversi mai trovare in situazioni difficili come quelle che abbiamo dovuto fronteggiare:

A parte che passate per dei portasfiga notevoli, vi posso rassicurare che questo non succederà, per il semplice fatto che non mi occupo di hosting e non ho in programma di cambiare lavoro a breve termine.

Io NON ho un’azienda di hosting, NON ho amici che lavorano in aziende di hosting, NON devo fare marchette a nessuno, NON ricevo soldi ogni volta che cito un’azienda piuttosto di un’altra; questo blog è in hosting su Excom.it, se ne parlo (bene) è semplicemente perché ritengo di ricevere un servizio adeguato (se non superiore) alla cifra che pago.
Se la qualità del servizio venisse meno, comincerei a lamentarmi di Excom; per quanto riguarda TopHost, mi sono limitato a far notare un disservizio che colpiva alcuni dei blog che leggo.

Alcuni commenti presenti sul sito mi lasciano abbastanza perplesso: da un lato c’è chi difende a spada tratta TH (contenti voi, io almeno in questa occasione non ho subito i risultati del disservizio), dall’altro chi si lamenta per le perdite economiche legate alla non visibilità del sito. Ma stai scherzando? Apri un sito per lavoro e lo appoggi su un hosting che costa 9 euro all’anno? Secondo te hanno dei criceti obesi in testa quelli che spendono 7.95$ al mese per un hosting base su DreamHost?
Nella vita la qualità si paga, e credo che per 9 euro all’anno TopHost funzioni pure troppo bene.

Concludiamo con qualche consiglio di lettura:

  • la risposta di Pandemia
  • i commenti alle varie segnalazioni del supporto di TopHost, non tutti “vicini e comprensivi” come quelli riportati dallo staff

7 commenti/trackback a “TopHost (ancora?)”

  1. Hartac scrive:

    Ho riso molto perche’ questa storia della iella by TH si e’ avverata ed infatti il tuo blog e’ stato down per diversi giorni.

    Quando cambierai hoster provider, semmai cambierai, avvisalo che hai questo malocchio addosso. 😉

    Buona fortuna per il tuo blog.

  2. flod scrive:

    Non me la ricordavo!
    Roba da avere paura 😛

  3. Alessandro scrive:

    Io ho trasferito il dominio da tophost a solodomini.com ed ora va meglio, se hai problemi con il tuo provider puoi farci un pensiero!

  4. Chicco scrive:

    Ringrazio alessandro per avermi aiutato a trasferire il dominio da tophost a http://www.solodomini.com senza problemi e ringrazio questo sito web per il consiglio fornito!

    Siete grandi continuate così!

Trackback e pingback

  1. Trasloco blog at pseudotecnico:blog
    [...] Se notate sparizioni del blog, stavolta non sarà colpa di Excom; spero solo che il nuovo hoster non sia…
  2. pseudotecnico:blog » Blog Archive » Il passaggio Tin.it->Telecom in azienda: la fase tartaruga
    [...] Lo so: ho un’invidiabile capacità di tirarmi addosso la sfiga da solo (quando non me la tirano altri). [...]
  3. Passare da TopHost a DreamHost per cambio hosting » Blublog
    [...] polemica continua… Prozone, Sw4n, Gioxx, Pandemia, Aggery, Napolux, Stefano, Pseudotecnico e [...]

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.