Finalmente vengono messi a tacere i dubbi sul futuro (e sul possibile abbandono) di Thunderbird. Direttamente dal blog di Mitchell Baker e dalle news di Mozilla.com.

Per quanto riguarda il fronte Mozilla italiano, ci sono novità in arrivo: stay tuned (stateve accuorti), appuntamento ad ottobre ;-)

MOUNTAIN VIEW, CALIFORNIA – 17 Settembre 2007 – Mozilla ha presentato oggi un nuovo progetto per stimolare l’innovazione nel campo della posta elettronica e delle comunicazioni su Internet. Mozilla ha pianificato lo sviluppo di un nuovo software di comunicazione basato sul codice e sul marchio di Thunderbird. Questa nuova iniziativa ha inoltre lo scopo di far crescere una solida comunità di sviluppatori, in modo da rendere possibile futuri miglioramenti attraverso il processo di sviluppo Open Source e fondato sulla comunità, filosofia alla base del browser web Firefox.

Il dottor David Ascher, attualmente CTO e VP Engineering in ActiveState, entrerà in Mozilla per creare una nuova società focalizzata sulla posta elettronica. Ascher è un componente attivo della comunità Mozilla dal 2000, inizialmente come responsabile di Komodo, un ambiente di sviluppo integrato (IDE) basato su Mozilla. Si tratta inoltre di uno dei leader riconosciuti della comunità Open Source, anche in considerazione del suo ruolo di direttore della Python Software Foundation.

“Portare innovazione nel campo della posta elettronica e delle comunicazioni su Internet significa creare nuove possibilità di scelta nello spettro dei software legati al Web”, dichiara Mitchell Baker, consigliere della Mozilla Foundation. “David è da anni un componente rispettato della comunità Mozilla e siamo entusiasti che abbia deciso di entrare in Mozilla per guidare questo importante sforzo.”

Nel luglio 2007, Baker ha sollecitato pubblicamente la comunità a fornire opinioni sul possibile futuro di Thunderbird. Al termine di un’attiva discussione pubblica, il consiglio della Mozilla Foundation ha approvato la creazione di una nuova società sussidiaria della Mozilla Foundation dedicata allo sviluppo, all’innovazione e al miglioramento del software legato alla posta elettronica e alle comunicazioni su Internet.

Mozilla contribuirà con 3 milioni di dollari alla nascita di questa nuova società.

Milioni di persone nel mondo si affidano a Thunderbird come applicazione principale per la gestione della propria posta elettronica. Per tutti questi utenti non ci sarà nessun cambiamento. Durante il periodo di sviluppo di questa nuova iniziativa Mozilla continuerà a distribuire regolarmente agli utilizzatori di Thunderbird aggiornamenti di sicurezza e stabilità, rimanendo focalizzata sulle esigenze degli utenti.

Mozilla è una comunità globale impegnata nello sviluppo di software e tecnologia libere e Open Source in grado di migliorare l’esperienza online di ciascuna persona. Lavoriamo seguendo un processo di sviluppo altamente disciplinato, trasparente e basato sulla cooperazione, sotto il controllo dell’organizzazione senza fini di lucro Mozilla Foundation. In qualità di consociata interamente controllata da Mozilla Foundation, Mozilla Corporation si impegna nello sviluppo e nella promozione dei prodotti Mozilla. Questa struttura unica consente a Mozilla di supportare finanziariamente e far crescere una comunità innovativa, competitiva e di successo. Per ulteriori informazioni su Mozilla visita il sito www.mozilla.com.


8 commenti/trackback a “David Ascher, Mozilla e una nuova società per Thunderbird”

  1. jooliaan scrive:

    Tra un “last minute” e l’altro alla fine ce l’abbiamo fatta eh? ;) :lol:

  2. jooliaan scrive:

    Errorino nei tuoi tag Technorati: Asher al posto di Ascher ;)

  3. flod scrive:

    Corretto ;-)

    Sono i soliti casinisti: programmano tutto per una settimana e all’ultimo minuto cambiano idea :roll:

  4. jooliaan scrive:

    MOUNTAIN VIEW, CALIFORNIA – 18 Settembre 2007

    Azz, vedo che ti sei perso l’ultimissimo “last minute”… ;)

    Back to the future! Ora la data giusta è 17 Settembre 2007 :roll:

    Attendo di vedere quale sarà la prossima modifica “on the fly”… Magari ci diranno che la sig.ra CEO in realtà è un sig. :lol:

  5. Derek scrive:

    Quand’è che esce la prima beta di Gran Paradiso?

  6. flod scrive:

    Di grazia, mi spieghi cosa c’entra ‘sta domanda? ;-)

Trackback e pingback

  1. » Mozilla cena » Full(o)bloG
    [...] un evento sociale un po’ particolare. Una cena organizzata per presentare ad alcuni fortunati ed elitari bloggers il presidente …
  2. pseudotecnico:blog » Cena Mozilla: gli spunti
    [...] lo sapesse Mozilla Foundation ha deciso di separare lo sviluppo del software relativo creando una nuova corporation, MailCo, completamente …

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.