Opera 9.50 l10n

13 giugno 2008

Interessante notare come anche un software commerciale abbia le sue pecche di localizzazione (tipicamente pulsanti o label troppo stretti per una lingua verbosa come l’italiano).

E qualche piccola incoerenza

Tutto questo non per lamentarsi del lavoro fatto da chi traduce Opera (anzi!), ma per far notare quanto localizzare un software sia operazione lunga e fastidiosa (e spesso sottovalutata) ;-)

P.S. il prossimo che mi viene a raccontare che l’interfaccia di Firefox 3 su Mac è “truzza” lo piglio a randellate :P

Tag Technorati: ,

12 commenti/trackback a “Opera 9.50 l10n”

  1. wolly scrive:

    Non serve a nulla scriverlo :-) ci sarà sempre gente pronta a lamentarsi e NESSUNO pronto a collaborare.
    In molti hanno richiesto la localizzazione in italiano di wordpressmu, bene ho messo a disposizione una piattaforma di traduzione collaborativa dove 2/3 delle stringhe sono già tradotte, ho messo il link nel 3d dove tutti chiedevano la localizzazione e secondo te quanti hanno contribuito? :-)
    ciao

  2. dafi scrive:

    Bisogna anche dire che spesso gli sviluppatori scrivono poemi per descrivere una funzione.

    PS
    Io sono tra questi :(

  3. sirus scrive:

    Io evito problemi di traduzione utilizzando la versione inglese di tutti i software ed orami mi sono completamente abituato.

  4. pluto scrive:

    e’ incredibile come Opera sia cosi’ poco utilizzato nonostante le sue ottime qualita’

  5. kOoLiNuS scrive:

    a parte questo come ti è sembrato ?

    dopo una mezz’ora d’uso ieri notte mi pare che abbiano recuperato quella “velocità” nel rendering a schermo della pagina che lo ha contraddistinto per anni, o è stata solo autosuggestione ?

    :-D

  6. flod scrive:

    Sinceramente non l’ho usato: ho dato una rapida occhiata all’organizzazione dei menu e alle opzioni, lo tengo installato solo per verificare il corretto rendering dei siti che faccio ;-)

  7. Paolo Ferretti scrive:

    Segnalo che nella versione per Windows è tutto a posto! :-)

  8. Cristiano scrive:

    Confermo anch’io di non aver notato errori macroscopici di traduzione nella release Windows.

    @kOoLiNuS: seguo Opera da parecchio tempo e, mi sembra, che la versione 9.5 abbia fatto un taglio netto con il passato risolvendo molti difettucci veniali e rinnovando completamente l’interfaccia (ora decismanet più snella).
    Ti confermo la rinnovata velocità in fase di rendering (ne ho parlato anch’io in un articolo di confronto tra i browser più diffusi).

    Un saluto a tutti :-)

  9. flod scrive:

    Per esperienza i problemi di taglio sono più frequenti su Mac OS X e, in misura minore, su Linux (causa dimensione caratteri usati per l’interfaccia) ;-)

  10. inuyaksa scrive:

    Dalle “frecciatine” nell’articolo mi sembra di capire che tu sei occupato di traduzioni.
    Ho fatto anch’io traduzioni su piccoli programmi e alcune volte mi sono salvato usando i sinomini (per fortuna in italiano ce ne sono un sacco)
    Quella traduzione per opera mi sembra poco “tecnica”. Magari ci avrei visto meglio “settaggi javascript”
    Cmq preferisco usa i programmi in inglese, certe traduzioni sono spaventose. (specialmente i programmi di grafica)

  11. flod scrive:

    “Settaggio” non mi risulta una parola italiana (e non risulta nemmeno al De Mauro), senza contare che il browser non è un compilatore e va in mano a persone che nulla devono sapere di “tecnico” ;-)

  12. Cristiano scrive:

    “Settings” in italiano si traduce giustamente con “impostazioni” ;-)

Trackback e pingback

  1. Nessun trackback o pingback disponibile per questo articolo

Non è possibile inserire nuovi commenti. I commenti vengono disattivati automaticamente dopo 60 giorni.